Maxi controlli a circoli e locali pubblici nel reggino, 2 denunce

I Carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica, unitamente ai colleghi del N.A.S. e del N.I.L. di Reggio Calabria e con l’ausilio del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, hanno effettuato alcuni controlli a esercizi pubblici e circoli privati ricadenti in quella giurisdizione

Carabinieri (4)Nella decorsa notte, su disposizione del Prefetto di Reggio Calabria Claudio Sammartino, sono stati intensificati i controlli nell’ambito del piano nazionale e transnazionale di contrasto alla criminalità denominato “focus ‘ndrangheta”. In particolare i Carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica, unitamente ai colleghi del N.A.S. e del N.I.L. di Reggio Calabria e con l’ausilio del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, hanno effettuato alcuni controlli a esercizi pubblici e circoli privati ricadenti in quella giurisdizione. A seguito dei controlli due persone, rispettivamente presidente e vice-presidente di un noto circolo privato, sono state denunciate poiché svolgevano una vera e propria attività di Night Club con somministrazione di alimenti e bevande in assenza di qualsiasi autorizzazione. In particolare, nel locale è stato altresì scoperto l’utilizzo di un impianto di videosorveglianza abusivo e sono state quindi elevate sanzioni amministrative per aver impiegato numerose persone assunte irregolarmente.