Lavoro: Prada assume 1500 operai, impiegati e artigiani

Le assunzioni in Prada dovrebbero riguardare tutte le fasi della produzione: serviranno operai, esperti artigiani del comparto calzaturiero, magazzinieri, addetti alla logistica, impiegati, responsabili e molti altri profili con esperienza ma anche giovani

riforma-lavoro-misure-fiscaliQuattro nuovi stabilimeti produttivi in Italia e 50 nuovi negozi e show-room in tutto il mondo. Prada, colosso della moda, cresce ancora e prevede 1500 assunzioni. È stato l’amministrazione delegato, Patrizio Bertelli, ad annunciare il piano di sviluppo. Le fabbriche saranno aperte a Scandicci, Civitanova Marche ed Ancona, ma sarà anche sviluppato un polo logistico nella storica sede di Levanella, a due passi da Montevarchi.

Lavoro da Prada

Le assunzioni in Prada dovrebbero riguardare tutte le fasi della produzione. Quindi serviranno operai, esperti artigiani del comparto calzaturiero, magazzinieri, addetti alla logistica, impiegati, responsabili e molti altri profili con esperienza ma anche giovani.  Infatti Prada vuole investire anche sulla formazione e nel 2015 nascerà l’Accademia Tecnica Prada in Toscana dove ogni anno 60 studenti tra i 16 e i 21 anni seguiranno un programma formativo di 12 mesi per acquisire le competenze tecniche necessarie sulla manifattura e saranno successivamente inseriti nella rete produttiva del gruppo. La scuola sarà situata all’interno della nuova sede generale che è in fase di realizzazione a Terranuova Braccialini in provincia di Arezzo.

Per quanto riguarda le candidature bisogna specificare che sul sito web di Prada non è disponibile una sezione “lavora con noi”. È però possibile inviare il curriculum a a Prada S.p.A., via Fogazzaro 28, 20135, Milano all’attenzione del responsabile risorse umane, oppure inviarlo tramite email all’indirizzo selezione@prada.com