La Calabria si risveglia al freddo e sotto la neve, oggi scuole chiuse a Cosenza, Catanzaro, Rende e Rossano

La situazione in Calabria: risveglio freddo e nevoso, ma le condizioni meteo sono in lento e graduale miglioramento

neve (36)Dopo la grandi nevicate di ieri, la Calabria s’è risvegliata con cieli nuvolosi o coperti e temperature ancora basse, ma senza precipitazioni significative. A Cosenza, riporta MeteoWeb, ci sono ancora 0°C con oltre 30cm di neve al suolo. Freddo anche a Catanzaro e Vibo Valentia, entrambe con una temperatura minima di +3°C ma adesso la colonnina di mercurio è salita a +6°CCatanzaro è ancora imbiancata dopo le nevicate di ieri. A Crotone la temperatura minima è stata di +5°C e adesso ci sono+8°C, a Reggio Calabria invece temperatura stazionaria a +8°C per tutta la notte e nella prima parte della mattinata. Più freddo a Lamezia Terme che è a +3°C dopo una minima di +1°C. Temperature ancora abbondantemente sottozero sui rilievi, anche se ben superiori rispetto a quelle gelide dei giorni scorsi. In Sila abbiamo -6°C ai 1.929 metri di Botte Donato, -5°C ai 1.780 metri di Monte Curcio, -3°C a Nocelle e -2°C a Cecita, entrambe a 1.300 metri di altitudine. Freddo anche in Aspromonte con -1°C a Gambarie.

Scuole Chiuse – Oggi le scuole rimarranno chiuse a Cosenza, Rende, Catanzaro, Rossano e molti altri comuni delle province di Cosenza e Catanzaro, le più colpite dalle abbondanti nevicate di ieri. Le condizioni meteo miglioreranno nel corso della giornata seppur con residue precipitazioni che insisteranno anche domani nelle zone tirreniche della Regione. Proprio domani le temperature saranno in netto aumento rispetto ai valori ancora freddi di oggi, e le precipitazioni di domani saranno nevose soltanto in montagna ad alta quota, oltre i 1.400 metri di altitudine.