Incredibile nel reggino: 76enne minaccia la madre 96enne con un’ascia, arrestato [DETTAGLI]

 L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri

AsciaI Carabinieri della Stazione di Gerace hanno tratto in arresto Giovanni Battista Criniti, 76enne del posto, colto nella flagranza di maltrattamenti in famiglia e in particolare nei confronti della madre 96enne minacciata, per futili motivi, con un’ascia. Solo il pronto intervento dei militari dell’Arma, all’ertati dall’anziana donna, ha evitato il peggio. Infatti, i Carabinieri, subito giunto in loco, dopo una breve colluttazione sono riusciti a disarmare il Criniti e a dichiararlo in arresto. Le successive indagini effettuate hanno consentito altresì di scoprire che, da ottobre ultimo scorso, si erano verificati altri simili episodi ai danni dell’anziana “nonnina”. L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri.