Il lavoro c’è ma non si vede

L’Italia vive una situazione particolarmente difficile per il “problema lavoro”

disoccupazioneUna volta era prerogativa del sud il problema del lavoro, ma da qualche anno tutta l’Italia vive una situazione particolarmente difficile, ma siamo davvero sicuri che di lavoro non ce ne sia? La realtà è ben diversa da quella a cui ci siamo abituati: il lavoro c’è, ma è diverso da come ce lo hanno sempre prospettato i nostri genitori.

Se sei alla disperata ricerca di una occupazione e non riesci a risolvere il problema, non sarà forse che stai cercando la cosa sbagliata nel posto sbagliato?

Ovvio che se cerchi di fare l’impiegato dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, il commesso che non lavora la domenica o l’operaio di produzione in un periodo storico in cui le attività produttive sono sempre più delocalizzate dove la manodopera costa meno, allora avrai sicuramente molte difficoltà a sistemarti, ma basta allargare gli orizzonti.

Prova a pensare allo strumento che ti sta permettendo di leggere queste righe. Credi che tutto il materiale che quotidianamente ti offriamo venga prodotto gratis da volontari? Assolutemente no! Ci sono persone che vengono pagate per farlo e questo vale per decine di migliaia di siti web in lingua italiana.

Su Internet il lavoro non manca, è in continuo aumento e continuerà ad aumentare anche nei prossimi anni: articolisti, programmatori, esperti di comunicazione, grafici, ecc… i ruoli disponibili sono davvero tantissimi e a fronte di una richiesta decisamente elevata mancano persone qualificate in grado di occuparle.

Uno dei settori che mostra la crescita più marcata è quello del giochi e più nello specifico quello dei giochi online, quali scommesse e casinò. Le aziende che operano in questo mercato sono sempre alla ricerca di figure da impiegare, come ad esempio Betsson, società proprietaria del brand Italiano StarCasino.it che è alla costante ricerca di personale, come dimostrato dalla pagina delle offerte di lavoro della società. Anche la società Gala Coral Group propietaria del brand Eurobet è alla ricerca di nuove figure che è possibile consultare alla pagina http://www.eurobet.it/lavoro/. Si va dal supporto assistenza clienti fino a figure più specifiche come quella del Graphic Designer.

Esistono diversi siti in Italia dedicati al mondo del web con sezioni piene zeppe di offerte di collaborazione di ogni tipo: certo per potersi candidare bisogna prima apprendere e specializzarsi in attività legate al mondo del web e del mobile e qui entra in gioco la poca intraprendenza di noi italiani che il lavoro lo vogliamo, ma deve essere facile comodo e remunerativo: un concetto decisamente utopico, eppure preferiamo sognare l’impossibile che impegnarci e cogliere al volo le opportunità che la grande rete ci mette a disposizione.