Grande gelo al Sud: -9°C in Sila e sull’Etna, ed è solo l’inizio… [FOTO e DATI]

Freddo polare al Centro/Sud Italia: temperature in picchiata, valori bassissimi sull’Appennino. I dati in diretta e le foto

etna-01-560x420Neve e gelo polare al Sud Italia in queste ore, nonostante i nuclei d’aria più fredda debbano ancora irrompere da nord/est. Le temperature raggiunte questa mattina nell’Appennino meridionale testimoniano l’entità dell’irruzione di freddo: raggiunti i -9°C sulla vetta della Sila, a Monte Botte Donato(1.929 metri di altitudine) e a Piano Provenzana, sul versante Nord/Orientale dell’Etna (1.825 metri di altitudine). Ma fa molto freddo su tutto l’Appennino meridionale. In Campania ai 1.150 metri del Monte Faito (Napoli) abbiamo -4°C, ai 1.480 metri del Monte Partenio (Avellino) -7°C, ai 1.284 metri diMontevergine (Avellino) -6°C e a Laceno (1.080 metri) -4°C. Sul Pollino ai 1.300 metri di Campotenese, nel punto più elevato del tracciato dell’A3 Salerno-Reggio Calabria, ci sono -6°C. Tornando in Sicilia, abbiamo -1°C ai 900 metri di Mistretta sui Nebrodi e -2°C ai 1.100 metri di Cesarò. Freddo e tanta neve anche in Aspromonte:Gambarie, con circa 30cm di neve al suolo, ha raggiunto i -3°C. Gelo polare anche in Abruzzo con-8°C ad appena 1.250 metri a Rivisondoli. Temperature abbondantemente sotto lo zero sul Gargano, con -3°C agli 870 metri di San Marco in Lamis e -2°C agli 805 metri di Monte Sant’AngeloPotenza, in Basilicata, è piombata a -2°C; stessa temperatura di Campobasso in Molise. Nelle prossime ore le temperature diminuiranno ulteriormente, piombando domani ad oltre -10°C nelle zone interne dell’Appennino, persino in Sicilia.

Fonte MeteoWeb