Due discariche messinesi nel mirino dell’Unione: scatta la maxi-multa

La Regione costretta a correre velocemente ai ripari: lo spettro di una sanzione che fa tremare l’assessorato dell’Economia

rifiuti messinaLe discariche di San Filippo del Mela, contrada Sant’Agata, e di Mistretta risultano nell’elenco dei 12 siti di stoccaggio dei rifiuti multati dalla Commissione Europea per mancate bonifiche. A nulla è valso il monito, con annessa sanzione, indirizzato ai Comuni della provincia nel lontano 2003: dopo 13 anni nulla è cambiato. Da qui la decisione di fissare, in due tranche, una penale di 5 milioni di euro. Una cifra che sarà addebitata alle casse regionali, laddove Palermo dovrà rispondere contestualmente della mancata depurazione delle acque reflue. Stante l’assenza di predisposizione di un piano di rifiuti, la Regione è chiamata a un tour de force, onde evitare una sentenza definitiva che potrebbe pesare come un macigno sulla stabilità finanziaria dell’isola.

 [foto d'archivio]