Domani in Calabria parte il secondo treno “Swing”, il nuovo treno diesel regionale di trenitalia per i pendolari

Si tratta di un altro tassello del piano di ammodernamento della flotta regionale che “Trenitalia” sta attuando attraverso ingenti investimenti in autofinanziamento

Swing (1)Il Presidente della Regione Mario Oliverio, l’Assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno e, per Trenitalia, il Direttore della Divisione Passeggeri regionale Orazio Iacono ed il Direttore regionale Calabria Piero Mannarino, saranno, domani, alle dodici, a Sibari, sul secondo treno “Swing”, per il viaggio inaugurale che porterà a Catanzaro lido. Si tratta – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale – del secondo nuovo treno diesel regionale per i pendolari della linea ionica che Trenitalia consegnerà alla Regione. Il secondo nuovo “Swing” arriva in Calabria, come preannunciato, a distanza di meno di un mese dall’entrata in servizio del primo e consente a “Trenitalia” regionale di portare a sei le corse giornaliere sulla linea ionica svolte con il moderno treno diesel. Tutto questo a beneficio dei pendolari calabresi che vedono così migliorare la qualità complessiva del viaggio, grazie a un convoglio di moderna concezione che offre centosessantuno posti a sedere e una velocità massima di 130 km/h, e la vedranno incrementare ulteriormente con l’arrivo del terzo esemplare, previsto entro quest’anno. Si tratta di un altro tassello del piano di ammodernamento della flotta regionale che “Trenitalia” sta attuando attraverso ingenti investimenti in autofinanziamento, sostenibili grazie al flusso di cassa generato dai Contratti di Servizio con le Regioni. “Swing” è stato realizzato in Polonia da Pesa, sulla base delle indicazioni del committente Trenitalia e dei più evoluti standard di comfort per una migliore fruibilità degli spazi e dei servizi.