Chiusura del punto nascita a Lipari: donna bloccata a causa del maltempo

Varie proteste per far riaprire il punto nascite a Lipari

donna incintaSono intervenute in consiglio comunale le donne che hanno costituito il comitato “Nasciamo a Lipari” e si stanno mobilitando per far riaprire il punto nascita dell’ospedale. La giunta ha sollecitato il ministro della salute Lorenzin per evitare i trasferimenti a Messina, Milazzo o patti delle partorienti isolane. E’ di qualche giorno fa la notizia di una partoriente all’ottavo mese di gravidanza che, a causa delle avverse condizioni meteo, è rimasta bloccata nell’isola perché l’elicottero del 118 di Messina non ha potuto operare in quelle condizioni ed è dovuto intervenire da Palermo un velivolo più grosso. ”Non ci possono essere differenze di trattamento rispetto ad altri Comuni che sono stati autorizzati – ha detto il sindaco – nonostante i parti siano inferiori a 500 l’anno (vedi Pantelleria, Bronte e Licata ‘feudi politici’). In ogni caso l’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi e la commissione dell’Ars verranno a Lipari a relazionare all’amministrazione, al consiglio e alla cittadinanza“.