Cane impiccato in Calabria: taglia da 20 mila euro sui responsabili

Il cane è stato salvato in extremis da un passante, il quale ha sentito i forti lamenti del povero cucciolo

Cane impiccatoUna taglia di 20.000 euro sarà pagata dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA a chi ci aiuterà ad indentificare, denunciare e far condannare il responsabile o i responsabili della tentata impiccagione di un cane avvenuta ieri a Serra San Bruno in provincia di Vibo Valentia dove ieri un passante ha salvato la vita ad un cane randagio che persone non identificate avevano tentato di impiccare lasciandolo penzolare con un fil di ferro legato al collo alla ringhiera di un sottoscala in un edificio disabitato. Ad attirare l’attenzione del passante i guaiti del cane impiccato che chiedeva disperatamente aiuto. Il cane che sarà ricoverato in un centro specializzato ora è affidato ad un gruppo di volontari.

Per le segnalazioni scritte via mail direttivo.aidaa@libero.it oppure 3479269949

Foto di repertorio