Calabria, presentata la 45° Fieragricola

Fieragricola“La Fieragricola si rinnova profondamente nel pieno rispetto delle nostre tradizioni”. Sono le parole del presidente dell’Ente Fiera Lamezia Maurizio Vento nel conso della conferenza stampa di presentazione della 45esima Fieragricola che si svolgerà dal 1 febbraio al 7 febbraio 2016 nell’area mercatale Pino Cosentino. Sono, inoltre, intervenuti all’incontro il sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, il vice sindaco Francesco Caglioti, l’assessore alle attività produttive e sviluppo economico Angelo Bilotta e il componente del consiglio di amministrazione dell’Ente Fiera Giovanni Pulice. Ha moderato i lavori il giornalista Antonello Torchia. Presenti in sala l’on. Sabastiano Barbanti, il presidente del Consiglio comunale Francesco De Sarro e numerosi Consiglieri comunali. “Rispetto al passato – ha affermato il presidente Vento – abbiamo deciso di prolungare i giorni della Fieragricola, attraverso lo svolgimento di un programma settimanale che include oltre alla consueta visita all’area espositiva anche una ricca convegnistica sulle produzioni locali di eccellenza, realizzata con la collaborazione di Confagricoltura, Coldiretti e Confederazione italiana agricoltori, avendo particolare attenzione all’inserimento dei giovani in agricoltura. La Fieragricola si caratterizzerà anche per l’arte orafa, la trattazione del Psr Calabria e lo svolgimento di momenti musicali e di una esibizione equestre. Una particolare attenzione la dedicheremo al mondo della scuola attraverso visite guidate e formative per i nostri ragazzi”. “Abbiamo lavorato – ha aggiunto Maurizio Vento – per riportare gli espositori e le aziende in fiera e coinvolgere le associazioni di categoria, nonostante la precaria situazione debitoria in cui versa il nostro Ente. Inoltre, ci saranno postazioni radio e televisive permanenti all’interno dell’Area mercatale e altri servizi attivi che rappresentano una novità rispetto al passato quali copertura gratuita rete wifi, servizio mensa e paninoteca, guardiania h24. Sarà, inoltre, all’allestita una tendostruttura dove si svolgeranno i convegni e gli intrattenimenti di ogni genere”. Guardando al futuro Vento ha precisato: “Il nostro obiettivo – ha sottolineato il presidente - è quello di svolgere altri eventi a tema nel corso dell’anno e di poter finalmente disporre di una struttura permanente dove svolgere la Fieragricola. Sono, infatti, cospicui i costi che ogni anno si richiedono per la realizzazione della tendostruttura”. Rivisto completamente anche il sito che si chiama fierelamezia.it proprio per sottolineare la nuova veste dell’Ente Fiera ed il proposito di realizzare diversi appuntamenti fieristici. E’ intervenuto il sindaco di Lamezia Paolo Mascaro che ha osservato: “Questa Fieragricola deve segnare un’inversione di tendenza rispetto al passato e ai fallimenti dell’ultimo decennio. I nostri predecessori hanno portato l’Ente Fiera allo sfascio. Dimostriamo alla città e all’intera regione che si è cambiato passo”. E ancora il primo cittadino: “La scelta di nominare alla presidenza Maurizio Vento e nel cda Giovanni Pulice va in questa direzione. Riusciremo a voltare pagina pur nella gravissima situazione finanziaria in cui ci ha lasciato chi ci ha preceduto. Saranno sette giorni di rinascita per la nostra città”.