Atto intimidatorio a Martone (Rc), Oliverio: “la criminalità non riuscirà ad intimidire la comunità della locride”

scuolabus bruciatoIl Presidente della Regione Mario Oliverio, relativamente agli ultimi fatti accaduti a Martone ha fatto questa dichiarazione:

Come ho avuto modo di ribadire nei giorni scorsi dagli scranni del consiglio comunale di Gioiosa Ionica, la criminalità non riuscirà ad intimidire ed isolare le comunità della Calabria e men che meno della Locride! Questa folle sfida lanciata alle Istituzioni ed all’intero Stato non ci vedrà soccombere, ribadiremo più forte di prima i nostri “NO” alle illegittimità ed ai favoritismi, affinché il bene comune non sia condizionato dagli interessi di pochi. Sia chiaro che questo ennesimo colpo alle comunità della Valle del Torbido, con l’incendio dello scuolabus di Martone, è un pizzino che rimandiamo ancora una volta al mittente. Gli amministratori ed i cittadini della Locride sono persone libere e democratiche. Siamo e saremo ancor di più accanto a loro in questa lotta al malaffare. Una lotta senza sosta e senza tregua. Al sindaco Imperitura, ai bambini che usufruivano del servizio di scuolabus, alle famiglie ed a tutti i cittadini la nostra solidarietà e vicinanza”.