All´ITIS di Polistena la seconda tappa di #trameascuola

#trameascuola_#ITIS_23_01_2016Il protocollo firmato tra l´APICA, l´ITIS Conte Milano e la Fondazione Trame, è l´impegno comune di un percorso di sensibilizzazione alla coscienza civica i cui protagonisti sono quaranta studenti selezionati tra le classi IV della scuola superiore di Polistena. #trameascuola #ilmioimpegnocontrolamafia é un progetto articolato in tre tappe che ha avuto inizio lo scorso dicembre e che oggi ha segnato il suo secondo incontro con la visione del film di Pif “La mafia uccide solo d´estate”. Preceduto dal saluto del Preside Franco Mileto e all´introduzione di Maria Tersa Morano, coordinatrice del progetto #trameascuola, il film é stato il pretesto per porre l´accento sulle grandi vicende di mafia che hanno segnato gli anni ´80 e ´90 e di farlo attraverso un documento significativo e innovativo per il suo modo di raccontare in prima persona gli intrecci, le scelte, le coincidenze, la vicinanza di persone, personalità e personaggi che spesso incrociano le nostre vite, come quelle di Arturo e Flora, i protagonisti del film di Pierfrancesco Diliberto. Uno strumento, il film di Pif, quanto mai efficace, tale che “potrebbe essere inserito a pieno titolo nella programmazione scolastica” ha detto Maria Teresa Morano. La capacità di far ven fuori i personaggi servendosi dell´ironia, della curiosità, dell´ingenua e spiccata intelligenza del bambino Arturo che, attraverso la conoscenza, diventa un uomo consapevole, libero e critico in grado di fare delle scelte, sono i passaggi da cui é partito il dialogo con gli studenti che si sono lasciati affascinare da una formula cinematografica particolarmente accattivante e coinvolgente, capace di dare avvio ad una ragionata discussione. Le loro domande e riflessioni si sono incrociate con le testimonianze di Antonio e Claudia, volontari di Trame Festival che con Salvatore Auddino, Presidente dell´APICA, e con il Presidente della fondazione Trame Armando Caputo, hanno raccontato le loro scelte di coscienza civica e di “amore verso il proprio territorio”, scelte di campo e non solo di parola. La proposta accolta di buon grado da tutti, a margine della mattinata, é stata quella di elaborare dei testi che contengano le riflessioni a cui la visione del film ha portato approfondimenti e curiosità sui protagonisti, che a vario titolo sono stati portati sullo schermo da Pif, sui cambiamenti sociali generati dalle stragi di mafia, sulle scelte quotidiane di ognuno: una prima pagina per scrivere #iquaderniditrame. La giornata é stata inserita tra le iniziative della settimana della legalità che avrà inizio lunedì 25 gennaio e a cui le redazioni regionali della RAI quest´anno dedicheranno spazio raccontando i percorsi di legalità che si svolgono nelle scuole. A seguire l´appuntamento di #trameascuola all´ITIS di Polistena c´era Antonio Liotta, volto giovane e professionale della RAI TGR Calabria, accompagnato dal telecineoperatore Raffaele Lo Giudice. Il prossimo incontro con gli studenti é fissato per il 31 marzo 2016.