Allerta Meteo, torna il maltempo: primi fenomeni al Nord, domani sarà tempesta al Centro/Sud

Allerta Meteo: inizia a piovere e nevicare al Nord, attenzione domani al Centro/Sud

pioggiaIniziano a peggiorare le condizioni meteo sull’Italia con molte nubi che oscurano il cielo in gran parte del Paese, eccezion fatta per la Puglia, la Basilicata Jonica, alcune zone di Calabria settentrionale jonica, localmente Sicilia e Sardegna. Il centro/nord è sotto una spessa coltre di nubi che inizia a provocare le prime precipitazioni soprattutto al nord/ovest e in Liguria. La località più piovosa al momento è La Spezia dove sono caduti 12mm di pioggia con +8°C.

Piove anche a Genova e Firenze (3mm) mentre nell’alta Toscana sono caduti 5mmdi pioggia a Prato e Viareggio, 4mm a Montecatini, 7mm a Pescia, 6mm a Quarrata, 8mm a Santa Maria a Monte,2mm ad Empoli, 1mm a Pisa e Livorno.

Deboli piogge tra Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte con 2mm a Novara, Piacenza e Bologna, 1mm a Milano. Le temperature sono ovunque tra +1 e +2°C. Un po’ più caldo invece a Torino con +4°C. Nevica fino a bassa quota tra Valle d’Aosta, alto Piemonte e alta Lombardia.

Decisamente più freddo al nord/est con temperature ancora sopioggia-intensattozero dopo minime molto basse soprattutto tra Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, ma anche in Romagna: -11°C a Santo Stefano di Cadore, -9°C a Claut, -6°Ca Portogruaro, Belluno e Sappada, -5°C a Cortina d’Ampezzo, Ortisei, Ponte Piave, Gaiarine, Vigo di Fassa, Pale di San Martino e Resia, -4°C a Vicenza, Trento, Treviso, Eraclea, San Michele al Tagliamento, Mossa, Santa Maria di Sala e Vermiglio, -3°C a Verona, Grado, Rovigo, Campodarsego, Mira e Pordenone, -2°C a Udine, Ferrara e Ravenna, -1°C a Padova.

Clima invernale anche al Centro/Sud con molte nubi e temperature fresche: abbiamo attualmente +12°C a Napoli e Brindisi, +11°C a Lecce, +9°C a Bari e Taranto, +8°C a Roma, Viterbo, Cosenza e Pescara, +6°C a Terni, +5°C a Perugia, Arezzo, Foggia e Ancona, +4°C a Frosinone e Jesi, +1°C a L’Aquila. Temperature decisamente più miti sulle due isole maggiori con+17°C a Palermo, +14°C a Messina, Cagliari, Siracusa e Agrigento, +13°C a Catania, Sassari e Oristano.

Nelle prossime ore il maltempo si intensificherà in tutto il Paese, e soprattutto domani – domenica 3 gennaio – sarà tempestoso al Centro/Sud con forti venti di maestrale, mari agitati con mareggiate sulle coste esposte, violenti temporali e piogge torrenziali soprattutto nella fascia tirrenica tra Lazio, Campania e Calabria dove si verificheranno violenti temporali con grandine e trombe d’aria per i contrasti termici. Le temperature diminuiranno di 5-6°C al suolo ma la neve cadrà solo ad alte quote sull’Appennino, mentre al nord potranno esserci fioccate fin in pianura tra Piemonte, Lombardia ed Emilia per tutta la giornata odierna, seppur senza accumulo. Sull’Appennino centro/meridionale invece domani la quota neve oscillerà tra 1.400 e 1.800 metri di quota. Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: