A Reggio il 7° Memorial Mino Reitano

MINO X 7 MEMORIALCon il patrocinio di “Regione Calabria”, “Provincia di Reggio Calabria” e “Città di Reggio Calabria”. Da un’ idea dell’art promoter Gegè Reitano, con la collaborazione di Diana Morini, “La vita è così”… la storia continua.. Memorial Mino Reitano è alla 7^ Edizione. Si riconferma Direttore Artistico Natale Princi, che dopo un anno di successi manageriali, ha allestito uno spettacolo di sicuro successo, tecnologicamente all’avanguardia, pur mantenendo una immagine classica come vogliono gli schemi istituzionali dell’ evento. Il 27 Gennaio di ogni anno si ricorda il cantautore Calabrese nel modo in cui ha vissuto: la sua musica, per condividere note, emozioni e sensazioni con l’ amato Mino artista e uomo da emulare. La conduzione affidata a Giovanna Scarfò, cantante affermata ed apprezzata artista e Francesco Capodacqua (allievo della terza edizione di Amici di Maria De Filippi) Il suo ultimo recente lavoro di successo “Diva Il Musical”. Madrina dell’evento Grazia Reitano, figlia di Mino, che presenterà il cd singolo del suo debutto discografico “Resta qui” allegato al libro “Resta qui, L’Italia di Mino Reitano”. Grazia riceverà una medaglia del Senato della Repubblica, “per Mino Reitano, uomo dai grandi valori e brillante artista”, che consegnerà il Prof. Tito Lucrezio Rizzo, Consigliere della Presidenza della Repubblica ed un premio per il suo debutto discografico creato e consegnato dall’orafo Domenico Frisina. Ospiti di eccezione Chiara e Martina Scarpari le due artiste Calabresi che hanno spiccato il volo nel panorama della musica, Nazionale ed Internazionale. Il 2015 le ha viste protagoniste di un evento che non ha eguali al talent show di RAI 1 “Ti lascio una canzone”, vincono la puntata finale e per un errore tecnologico, si rifà la puntata e vincono per la seconda volta aggiudicandosi un premio ambitissimo: rappresentare l’Italia all’ Arena Armeec di Sofia con un brano scritto per loro da Gigi D’Alessio. E’ appena uscito il loro primo album “Una storia importante”. Altro ospite, che ci farà rivivere “la ..storia che continua..”, della famiglia Reitano, Enzo Reitano, musicista, polistrumentista, nipote di Mino e figlio del Maestro Franco Reitano, che canterà per la prima volta con il figlio Bryan. Tanti gli interpreti dei brani che hanno visto il percorso di Mino, raccontato, in questa edizione, cronologicamente: “Mimmo Cavallaro Cosimo, Papandrea: I Taranproject”, fenomeno sempre in evoluzione della nuova musica popolare, Felice Pagano che uscirà quest’anno con il suo primo singolo “Noi esistiamo” Produzione Musica e Testo di Luigi Maio già autore di un brano di Mino “Se tu sapessi amore mio”. Ancora ospiti, tutti bravi ed uniti per dare colore e calore al pubblico del Memorial: Marinella Rodà e I Tamburi di Luca Scorziello, Caterina Riotto e Gian Luca Marino, i ragazzi di “Ti lascio una canzone”: Antonio Licari, Costanza Fasulo, Sophia De Rosa e Mirko Regina, Filippo Italiano e la sua chitarra, Carmela Princi, Simone Pietropalo e Mafalda Toscano, Francesco Trapasso, Vincenzo Guerrazzi, Mirko Giacoppo, Serena Ambesi, Gaetano De Michele, Giusy Crupi, Alessia Digiò, Rossella Risafi, Doriana Madeo e Teresa Russo, Clara e Ilaria, Meriam Jane e Guido Romeo, Tonio Sibio. I giovanissimi: Giulia Scarcella, Giovanni Khalifa, Fabiana Princi e il coro le “Birbe Note” diretto dalla Maestra Mariafrancesca Esposito . A dirigere l’Orchestra Giovanile di fiati “Nicola Spadaro” Città di Delianuova e “Progeny Big Band” il Maestro Gaetano Pisano. Con la partecipazione dell’attore reggino Mimmo Raffa. Ospite Mimmo Reitano fratello di Mino e Presidente dell’ “Associazione Fedelissimi amici di Mino Reitano”. Nel corso dello spettacolo previsti interventi di personalità e riconoscimenti. Lo staff organizzativo, ha sentito ed approvato all’unanimità, di istituire un premio creato dal Maestro orafo Michele Affidato in ricordo di Valeria Solesin, 28 anni, veneziana, uccisa a Parigi, … era ad concerto per ascoltare musica.