A Messina il 5° appuntamento della rassegna “Onde Sonore, Natale d’oro” con Caronte&Tourist

In un crescendo di Onde Sonore, la voce graffiante di Ivan Papasso, la batteria dirompente di Dino Montillo, il basso avvolgente di Salvatore Pucci, la chitarra e le tastiere languide di Salvino Pisano e Sandino Albanito, hanno infiammato i fan sempre più numerosi della rassegna musicale organizzata da Caronte&Tourist

Onde SonoreGli spettatori a bordo della Telepass nel quinto appuntamento della rassegna Onde Sonore, Natale d’oro con Caronte&Tourist hanno rivissuto un sogno. Sulla quinta allestita nel salone dell’ammiraglia della compagnia di navigazione si è infatti materializzato l’indimenticato e indimenticabile Rino Gaetano, grazie alla strepitosa performance dei “Nuntreggae Sound”, band fondata a Sibari e molto nota nel circuito delle piazze calabresi. In un crescendo di Onde Sonore, la voce graffiante di Ivan Papasso, la batteria dirompente di Dino Montillo, il basso avvolgente di Salvatore Pucci, la chitarra e le tastiere languide di Salvino Pisano e Sandino Albanito, hanno infiammato i fan sempre più numerosi della rassegna musicale organizzata da Caronte&Tourist, in occasione del 50esimo anniversario del primo traghettamento dello Stretto da parte della compagnia di navigazione. Gli incassi della serata, sono stati devoluti all’associazione noprofit “Save the children”. Onde sonore tra l’altro ha abbracciato l’iniziativa “Posto occupato, un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza”. A bordo della Telepass era presente l’assessore regionale territorio ed ambiente Maurizio Croce. Prossimo appuntamento il 5 gennaio, con uno spettacolo da non perdere : “Bailamos Tango con i Tangueros”. Protagonisti, la nota ballerina e coreografa Divina Greco e Antonio Grosso, musicista di caratura nazionale.

Foto di repertorio