A Favazzina i lavori per fermare frane e smottamenti [FOTO e VIDEO]

Interventi per fermare le colate dei detriti a Favazzina

lavori favazzina (10)In questi giorni a Favazzina e nel tratto tirrenico della Provincia di Reggio Calabria, sono in corso lavori per fermare le colate dei detriti. I tecnici, stanno installando delle barriere che servono per fermare le colate detritiche sul versante Cinquina, versante che si trova lungo il tratto di strada compreso tra il chilometro 508 e 509 della SS18. Le barriere installate sono quattro, la prima è più o meno all’inizio del rettilineo partendo da Bagnara verso Scilla, le 4 barriere vanno dalla prima alla seconda a distanza di 150 metri l’una dall’altra. Oggi grazie all’aiuto di un elicottero, il materiale è stato trasportato in una zona sopra Favazzina dove i rocciatori lo assembleranno creando dei reticolati volti a fermare eventuali frane. L’ente attuatore del progetto è la Provincia di Reggio Calabria -RUP arch. Giuseppe Mezzatesta. Si tratta di una linea di intervento finanziata in parte con risorse del POR Calabria FESR 2007-2013 (importo finanziato € 2.000.000,00) per danni causati da eventi atmosferici nel novembre e dicembre 2008 e gennaio 2009. Il direttore dei lavori è l’ing. Giuseppe Scaramozzino, l’impresa che sta effettuando i lavori è la Safan s.r.l. arch. Annunziato Ventre.

La parete sopra favazzina a 4 fossi, cioè luoghi in cui la parete rocciosa forma una specie di canali diciamo dove cadono i detriti, quindi l’elicottero ha trasportato nei 4 punti prescelti l’attrezzatura per realizzare le barriere detritiche

A Favazzina in corso i lavori per il ripristino dell’officiosità idraulica della fiumara [FOTO]