A Cosenza un Capodanno indimenticabile: 50.000 in piazza per una notte magica [FOTO]

Cosenza mai così bella a Capodanno: grande musica e tanta festa per il 2016

Cosenza 05Cosenza Regina di Capodanno“: con queste parole il Sindaco della città calabrese Mario Occhiuto ha augurato un felice anno nuovo ai propri concittadini pubblicando alcune foto della straordinaria notte di festa che ha esaltato il centro bruzio. Un Capodanno speciale, che ha visto oltre 50.000 presenze in piazza in città e una grande festa all’insegna della civiltà. Tanta musica e numerosi eventi hanno accompagnato la notte di San Silvestro a piazza dei Bruzi, sul palco principale si sono esibiti prima i Litfiba con Pietro Pelù e Ghigo. A piazza XV Marzo grande ritmo con la musica di Blur dj set con Dave Rowntree, batterista di una delle band più rappresentative ed influenti del britpop. E’ stato un “concertone” esplosivo e carico di energia che ha regalato ai tanti presenti un inizio del nuovo anno all’insegna della gioia e della musica più travolgente fino all’alba.

Cosenza 10Ma non solo. Per accontentare tutti, sul palco di via Arabia nel cuore di corso Mazzini, si sono esibiti nascenti talenti della musica italiana freschi del format di successo X-Factor: il cosentino Eva (alias Giacomo Runco), iMoseek e Davide Shorty. Nell’area di piazza XI Settembre è andato in scena un allestimento hi-pop con Dj Double S, un’istituzione in Italia per il genere e fra i dee-jay più amati dal pubblico, spazio anche al mito degli anni ’50 con Ladyvette attraverso un varietà composto di pezzi inediti in pieno stile vintage, classici dalle sonorità pop in chiave swing e intermezzi teatrali. Ancora una ciliegina sulla torta alle prime luci del giorno del primo gennaio: i Coltivatori di musica, con la loro “resistenza gastrofonica viaggiante” si sono esibiti sulla suggestiva scaletta dei “due leoni” al grido del “non fate la guerra, ma gnocchi e pomodoro. 

E’ stata una notte di grande musica a Cosenza, il modo migliore per festeggiare un 2016 che tutti si augurano sia ricco di gioie e soddisfazioni.