Terme Vigliatore, si dimette il vice sindaco Tonino Giambò

Il vicesindaco e assessore della Città di Terme Vigliatore si dimette

A sinistra il sindaco Cipriano e a destra il dimissionario Giambò

A sinistra il sindaco Cipriano e a destra il dimissionario Giambò

Motivi di lavoro“. Con questa motivazione, Tonino Giambò, vicesindaco e assessore della Città  di Terme Vigliatore,  si è dimesso.  Lo ha annunciato con una nota inviata al sindaco Bartolo Cipriano. Tonino Giambò nel gennaio del 2014 aveva preso il posto di Florinda Duci. Nel frattempo è cominciata la corsa alla poltrona vacante. Angelo Sottile, ex consigliere comunale a Barcellona Pozzo di Gotto e attuale esperto del sindaco Cipariano, sembrerebbe il favorito. L’ufficialità dovrebbe arrivare nelle prossime ore.