“Villafranca Giovane” festeggia cinque anni di attività sul territorio [FOTO]

L’associazione che gestisce il centro di aggregazione giovanile festeggia premiando i talenti locali. I ragazzi, impegnati anche in progetti erasmus, stanno ospitando 30 coetanei provenienti da 10 paesi della Comunità Europea

Un_Momento_dei_festeggiamentiÈ stata festa lo scorso 28 novembre presso il “centro d’aggregazione giovanile Fabrizio Ripa” di Villafranca Tirrena con tanto di torta e candelina. Ricorreva, infatti, in quella data il quinto anniversario di  fondazione dell’associazione Onlus di volontariato “Villafranca Giovane”, una realtà che si adopera per dare supporto e creare un saldo punto di riferimento per i ragazzi della cittadina tirrenica. Il centro d’aggregazione, ad esempio, è divenuto, grazie alla gestione dell’associazione, un luogo educativo in cui giornalmente si ritrovano tanti ragazzi, ai quali vengono trasmessi sani principi e valori. “L’associazione – spiega il presidente Gabriele Sciutoè nata  per migliorare Villafranca con la forza dei giovani, il nostro obbiettivo è quello di promuovere il territorio e la cultura della nostra cittadina, senza dimenticare l’integrazione sociale. A proposito di integrazione voglio citare due importanti attività in cui l’associazione si è resa protagonista e promotrice: i progetti europei “Media Ue” del dicembre 2013 e “Less digital, More Talk” che sta prendendo vita in questi giorni. Grazie a queste attività gruppi di ragazzi di vari paesi della comunità europea vengono sono arrivati a Villafranca e noi ci impegniamo a far conoscere il nostro territorio ed a trasmettere la nostra cultura e tradizioni”.

Un_Momento_dellIncontro_sul_5_anniversario_associazioneDal 2010 – aggiunge la segretaria Lorena Salvo – sono state tantissime le attività sul territorio per valorizzare i giovani e far conoscere la nostra Villafranca. Tra i tanti progetti portati avanti, c’è il Natale Villafranchese dove sin dalla prima edizione del 2010 abbiamo collaborato nell’organizzazione con particolare riferimento ai Mercatini ed al Babbo Natale a scuola. Altre importanti attività sono quelle dei “Tornei di Calcio a 5”  della “Settimana della Cultura” e “Conosci il tuo paese” attraverso visite guidate”. Non possiamo dimenticare il “Gruppo dei Giovani Volontari” che si è creato durante il periodo dell’alluvione del 22 novembre 2011 e che ha prestato aiuto ai nostri concittadini colpiti dal nubifragio”.

Ci siamo anche aperti – sottolinea la responsabile del Cento di Aggregazione Silvia Minuto - alle attività sociali, aiutando le famiglie bisognose di Villafranca e organizzando “Banchi alimentari” nei periodi di Natale e Pasqua raccogliendo beni di prima necessità. Altrettanto importante è il “Progetto Legalità”, giunto quest’anno alla IV edizione che vede coinvolti i giovani di Villafranca e che ha visto l’anno scorso svolgersi una marcia in ricordo delle vittime di mafia. Il progetto “Spazio Giovani” che coinvolge gli Istituti Superiori della Provincia, punta a sensibilizzare e far aprire i ragazzi attraverso degli incontri con tematiche particolari, quali bullismo, droga”.

I_ragazzi_dellAssociazione_VillafrancaGiovaneIn occasione dei cinque anni di attività, l’associazione ha voluto organizzare anche il concorso “Campus Mentis” con l’intento di dare risalto ai ragazzi ed in particolare alle eccellenze giovanili del territorio. I premi sono andati al trio composto da Carmelo Piraino, Irene Storia e Angela Baxa che hanno presentato una esibizione a sei mani al pianoforte, a Sonia Iorco per il canto e l’eccezionale timbro di voce, a Ruben Mirabello per la padronanza dei gesti e delle tecniche artistico-pittoriche e la passione per l’arte degli origami ed a Veronica Tripodo ballerina dalla grande agilità ed espressività e per il suo ricchissimo curriculum e il suo talento poliedrico che si esprime nel campo della recitazione, del canto e soprattutto della danza. Menzioni speciali sono andate a Simone Stagno (Ciclismo), Gemma Marotta (Moda e Canto) e Salvatore Chillemi (Sassofono). A giudicare i giovani talenti la commissione composta dal presidente dottor Fabio Francesco Pagano, dal vice presidente dell’Associazione Villafranca Giovane Gabriele Maimone, dalla segretaria della Pro Loco di Villafranca Antonella Macrì, dal presidente del consiglio  dell’istituto comprensivo di Villafranca Gabriele Campolo, dal Campione Nazionale di tiro con l’arco Antonino Ruggeri e dal consigliere comunale il dottor Nino Costa in rappresentanza dell’amministrazione comunale.