Villa San Giovanni si prepara alla Giornata Internazionale del Migrante

Migranti (27)Domani, giovedì 17 dicembre 2015, dalle ore 21 in piazza Valsesia, si terrà la performance musicale del noto artista maliano Baba Sissoko, uno dei maggiori esponenti di musica etnica e jazz, da anni impegnato nella diffusione della tradizione musicale africana in ambito internazionale. L’evento, organizzato dall’ Arci Provinciale di Reggio Calabria, dal Progetto Sprar “Approdi Mediterranei” e dall’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni, verrà preceduto dagli interventi di Davide Grilletto, Presidente Provinciale Arci e di Maria Grazia Richichi, Assessore comunale alle Politiche di Coesione Sociale. Il concerto si inserisce tra le attività previste dal programma degli eventi “Natale a Villa” e si svolgerà all’interno dell’ampio tendone messo a disposizione dal Comune. L’evento si terrà alla vigilia della Giornata Internazionale del Migrante, istituita nel 2000 dalle Nazioni Unite. La data del 18 dicembre fu scelta per richiamare la Convenzione Internazionale sulla Protezione dei Diritti dei Lavoratori Migranti e dei Membri delle Loro Famiglie, adottata il 18 dicembre del 1990 dall’Assemblea delle Nazioni Unite. Andando indietro nel tempo, troviamo un altro 18 dicembre di enorme rilevanza nella storia delle conquiste dei diritti fondamentali: il 18 dicembre 1865, giorno in cui  il Segretario di Stato dei neonati Stati Uniti d’America, William Henry Seward, formalizzò l’avvenuta ratifica del XIII emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti d’America che aboliva ufficialmente la schiavitù.