Un giornalista calabrese candidato al Premio nazionale “Personaggio dell’anno di enogastronomia”

tommaso_caporaleE’ partito domenica il Premio Italia a Tavola 2015, sondaggio nazionale sul personaggio dell’anno di enogastronomia e della ristorazione che si concluderà il prossimo 24 gennaio. Quattro le sezioni in cui risultato suddivisi i partecipanti: Cuochi e Pasticceri,  Opinion leader, Maitre e Sommelier, Barman. Ogni sezione raggruppa 36 candidati. A rappresentare la Calabria, solo un concorrente, nella sezione Opinion leader: Tommaso Caporale, giornalista e conduttore televisivo di varie trasmissioni legate all’agroalimentare. Ha iniziato la sua carriera con la rubrica Venti di..vini su Jonica Radio, poi su Telespazio Tv e Rti Calabria. Caporale dovrà vedersela con i più blasonati nomi della comunicazione di settore, da Joe Bastianich, giudice di Masterchef a Patrizio Roversi, conduttore di Linea Verde su Rai1, da Antonella Clerici a Benedetta Parodi. Per esprimere la propria preferenza è necessario collegarsi al sito www.italiaatavola.net. Ogni utente potrà votare una sola volta. Il sistema aggiornerà la classifica in tempo reale. Nell’edizione 2014 sono stati oltre 150mila i votanti. I vincitori sono stati Luca Montersino nella categoria Cuochi, Edoardo Raspelli nella categoria Opinion leader, Paolo Ciaramitaro nella categoria Maitre e Sommelier e Francesco Cione nella categoria Barman. L’obiettivo è quello di accendere i riflettori e richiamare l’attenzione generale della gente sul Made in Italy a tavola e sui suoi protagonisti. I numeri dei votanti, cresciuti costantemente anno dopo anno, testimoniano appunto che sta crescendo, anche grazie al nostro contributo, l’interesse verso un settore tra i più importanti e strategici per l’economia italiana e per il rilancio dello stile italiano nel mondo.