Torna in libreria il giovane scrittore calabrese Giovanni Algieri

invito COSA MANCAC’è grande attesa nel mondo dell’editoria calabrese per la presentazione della seconda opera libraria del giovane scrittore calabrese Giovanni Battista Algieri. Il suo nuovo libro, un gradevole romanzo dal titolo Cosa Manca, sarà presentato in prima assoluta domani, lunedì 28 dicembre, alle ore 19.30, presso i prestigiosi saloni del Castello Ducale di Corigliano Calabro (CS). Per l’evento è stato organizzato un vero spettacolo, dove gli attori Giovanni Turco e Pasquale Grecodeclameranno alcuni brevi brani letterari, intervallati dal canto del giovane cantautore calabrese Scarda. Apresentare la speciale serata sarà il giornalista Ugo Floro. Cosa Manca, un interessante romanzo che scorre piacevole al lettore per la capacità narrativa dell’autore, è un romanzo composto di cinque racconti, dove i protagonisti delle storie sono padri e figli a confronto: genitori apprensivi e tradizionali, con figli che se ne vanno in giro per il mondo e che padroneggiano il continente come nessun’altra generazione ha mai fatto prima d’ora. Nell’opera viene messo in rassegna tutta la complessità dello sguardo meridionale in ogni dettaglio. Il romanzo prende ispirazione da un documentario girato a Londra dal giovane Algieri, sempre intitolato Cosa Manca, dove l’autore parla dei giovani artisti in fuga dall’Italia. Solo il tema è comune ai due lavori, non i contenuti, e se solitamente da un libro si trae un film, questo è proprio il caso inverso. Il libro è anche, e soprattutto, frutto di due esperienze: la prima, gli ultimi anni vissuti da Algieri all’estero; la seconda, la grande esperienza di aver incontrato nel 2015 ben 45 scuole di tutta Italia. La prefazione del libro è stata curata dal cantautore Brunori Sas, di cui si richiama il verso: “…come in una specie di staffetta esistenziale, tra incanto e disincanto, questi poveri cristi dipinti da Giovanni Algieri si passano il testimone nell’eterna corsa ai traguardi della vita.