Sventato furto in un supermercato nel reggino: tre giovani donne arrestate

Arrestate per il reato di tentato furto aggravato in concorso tre giovani donne, tutte disoccupate residenti a Catanzaro

rapina supermercatoNella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Palmi, in collaborazione con i militari della Compagnia di Gioia Tauro (RC), hanno arrestato per il reato di tentato furto aggravato in concorso tre giovani donne, tutte disoccupate residenti a Catanzaro e con precedenti specifici:

  • Passalacqua Lucia, italiana, 27enne;
  • Voci Alessandra, italiana 25enne;
  • Zaharia Diana Gabriela, rumena, 21enne;

poiché ritenute responsabili di un tentato furto di generi alimentari vari, per un valore commerciale di circa 600 euro complessivi, perpetrato all’interno di un supermercato sito in questa SS 18. Nello specifico le tre donne, dopo aver occultato la refurtiva, hanno tentato di darsi alla fuga venendo tuttavia notate dal personale dell’esercizio commerciale che, prontamente, ha allertato i Carabinieri. I militari, già impegnati in uno dei numerosi servizi quotidiani di controllo del territorio, ulteriormente incrementati in occasione delle prossime festività natalizie, sono prontamente intervenuti sul posto e hanno immobilizzato le tre giovani ladre che, al termine delle formalità di rito, sono state associate presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria a disposizione della competente Autorità Giudiziaria mentre la refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario.

Foto di repertorio