Serie D, Gelbison-Reggina 0-2: prima vittoria convincente per gli amaranto, le strategie di mercato sembrano funzionare

Serie D, la Reggina vince la seconda partita consecutiva in trasferta e ottiene il sesto risultato utile consecutivo (4 vittorie e due pareggi)

stadio gelbison 01La Reggina vince sul campo del Gelbison la 17ª partita del girone I di Serie D, la penultima del girone d’andata, e continua a rosicchiare punti e posizioni verso il vertice che rimane comunque distante. Ottimo 0-2 in trasferta grazie ai gol di De Bode e Zampaglione, per la Reggina è la settima vittoria ottenuta sul campo in queste 17 partite, ma la prima veramente convincente con una squadra che ha ottenuto i tre punti con pieno merito e non ha mai rischiato di subire gli avversari. Certamente i padroni di casa, in crisi e in piena zona playout molto vicini all’ultimo posto, ripescati in extremis pochi giorni prima dell’inizio del campionato, non sono certo una corazzata ma quest’anno la Reggina ha fatto molto peggio con squadre dello stesso livello (Scordia, Vigor Lamezia, Roccella, Rende, Noto).

Evidentemente le strategie di mercato funzionano, almeno così pare: le cessioni di Arena, Riva, Russo, Dentice, Pescatore, D’Angelo e Condomitti fino al momento non hanno pesato, anzi i tre acquisti (Forgione, Cane e Foderaro) oggi sono andati tutti subito in campo da titolari e hanno fatto tutti molto bene.

Adesso la Reggina è sesta in classifica con 27 punti, -1 da Due Torri e Sarnese, -5 dalla Frattese, -6 dal Siracusa e -8 dalla Cavese capolista. Otto, gli stessi punti che separano gli amaranto dalla zona playout.

Domenica prossima scontro diretto contro l’ostico Due Torri che su 17 gare ne ha perse soltanto 3 e con appena 8 gol subiti è la miglior difesa del girone.