San Roberto, ecco il programma per il Natale. Cresce l’attesa per il presepe vivente [FOTO]

presepeviventesr1Con l’accensione delle luminarie e con l’arrivo degli alberi di Natale sono ufficialmente iniziate le attività in calendario per le festività natalizie. È pronto a decollare infatti, il programma di iniziative promosso dall’Amministrazione Comunale di San Roberto, che cerca ogni anno di garantire divertimento e allegria soprattutto per i bambini, in un periodo molto importante dell’anno.
“Questo programma per il periodo natalizio – ha affermato il Sindaco Roberto Vizzari – proporrà opportunità di svago e relax sia per adulti che per i più piccoli, insieme ad appuntamenti di grande riflessione sociale. Il nostro impegno è quello di valorizzare il nostro abitato, i nostri spazi e le caratteristiche peculiari del nostro territorio, gli istituti che qui hanno sede, proponendo eventi in grado di offrire occasioni di crescita culturale e momenti di aggregazione che possano rinsaldare il senso di appartenenza alla comunità”.
“Inevitabilmente – continua – il periodo storico in cui il nostro paese si trova, ha caratterizzato l’atteggiamento e la scelta degli eventi da proporre. Il nostro è un programma semplice infatti, con la rinuncia voluta alla tradizionale Sagra dell’Immacolata, e che vuole far riflettere a livello sociale. Veniamo da tragici eventi che hanno visto protagonista il nostro piccolo paese, e in generale viviamo in un mondo quotidianamente afflitto da odio e guerre, tanto da farci comprendere che il messaggio principale di questo periodo, che deve partire dalla nostra Amministrazione, deve essere quello della solidarietà, e della pace. In quest’ottica con ‘La notte delle Lanterne’ del 26 dicembre vogliamo affermare con forza il nostro ‘no’ ad ogni tipo di guerra”.
Si parte quindi giorno di Natale, con il tour di Babbo Natale, che in treno porterà i propri doni passando per tutte le frazioni del Comune.

presepeviventesrE sempre i bambini saranno i protagonisti de “Il Paese dei Balocchi”, nel giorno di Santo Stefano a Colelli tra musica, dolci, giochi e tanto divertimento.
Alle 21.00 invece a San Roberto la tradizionale “Tombolata” per poi proseguire con “La notte delle Lanterne: luci di pace” che colorerà il cielo sopra il piccolo comune preaspromontano.
Allegria e risate assicurate il 27 dicembre con lo show del cabarettista made in Calabria, Tonino Pironaci, e per chiudere, l’arrivo della Befana il 6 gennaio.
Ma il vero e proprio protagonista, ancora una volta, sarà il suggestivo Presepe Vivente.
L’evento, promosso dal Comune di San Roberto, ha visto impegnati molti giovani volontari che da settimane sono al lavoro per la realizzazione di questo imperdibile appuntamento che verrà inaugurato il 27 dicembre. Le altre giornate in cui sarà possibile visitare la rappresentazione saranno invece l’1 gennaio ed il 6 gennaio. L’orario di apertura è dalle 17,30 alle 19.30.
Ambientato nel Vallone Santa Tecla, in una cornice naturale, che, senza alcun artifizio, si presta a rappresentare uno scorcio di Betlemme grazie ai siti assolutamente naturali e rurali “fermi nel tempo”, il Presepe è realizzato con dovizia particolare, ricostruendo la struttura architettonica del tempo.
“Voglio innanzitutto ringraziare chi da mesi ormai si sta prodigando per la buona riuscita dell’evento” ha esordito l’Assessore al Turismo, Sport e Tempo libero, Scuola ed Edilizia Scolastica, Claudio Megale.
“Il nostro Presepe Vivente – continua Megale – concilia ormai da anni il gusto delle tradizioni popolari fondate su arti e mestieri, i cibi tradizionali, l’atmosfera agreste con la presenza di animali viventi come il bue e l’asinello, con la rappresentazione della Sacra Famiglia della Natività. Il tutto in quadro armonioso di figuranti, costumi, luci, colori che il visitatore potrà ammirare in tutti i suoi particolari lungo il percorso realizzato. E per questa quinta edizione non mancheranno le novità, con modifiche e nuovi scenari riferiti agli antichi mestieri che verranno inseriti lungo il Vallone. Mancano da limare solo gli ultimi dettagli per questo appuntamento da non perdere, al quale San Roberto si farà trovare pronta, e che donerà quel pizzico di magia in più al nostro Natale”.