Rugby: ottima prestazione del C.A.S. Reggio Calabria

Gustavo CZLa serie C del C.A.S. Reggio  Calabria ha battuto il Clan Catanzaro con il punteggio di 39 a 8. La squadra reggina era stata battuta nella partita di andata giocata a Catanzaro per 13 a 12. Questa volta però il tecnico Poma ha potuto schierare la formazione al completo che non ha lasciato scampo alla squadra avversaria. Sin dall’inizio si è notata la differenza tra le due formazioni, i ragazzi del presidente Aldo Rositano sono partiti al massimo relegando gli ospiti nella loro area dei 22 metri. Dopo pochi minuti è la squadra locale a realizzare i primi 3 punti con un calcio piazzato di Stillitano, segue una bella meta del capitano Labate che di forza scardina la difesa avversaria e schiaccia il pallone in meta (non trasformata) portando il punteggio su 8 a 0 per la propria squadra a soli 4 minuti dall’inizio. Ancora il C.A.S. in attacco, al dodicesimo è Stillitano che si porta in meta e realizza la trasformazione portando il punteggio sul 15 a 0. La partita ormai si gioca a senso unico, la superiorità dei reggini è netta, il Catanzaro non riesce ad arginare le varie incursioni della mischia e dei trequarti reggini che si portano ancora in meta con Novello (non trasformata) ed è il 20 a 0 per i ragazzi di Mr. Poma che in un attimo di distrazione subiscono una meta da Cosentini (CZ) non trasformata, ed è il 20 a 5 per i locali. Manca poco alla fine del primo tempo ed è Demetrio Riso a chiudere la prima fase di gioco con una bella meta ( trasformata Stillitano) e si va negli spogliatoi con il punteggio di 27 a 5. Il secondo tempo inizia sempre con i reggini in attacco che realizzano una meta tecnica per un fallo (antigioco) di un giocatore avversario, meta non trasformata e altri 5 punti che portano il risultato sul 32 a 5, accorciano i catanzaresi con un calcio piazzato e si portano sul 32 a 8, ma ancora  i reggini si portano in meta con Stillitano  che realizza anche la trasformazione per il definitivo 39 a 8. Buono l’esordio del giovane Condemi a mediano di mischia, rientrato da poco dopo un’esperienza lavorativa a Malta, dove ha continuato a coltivare la sua passione sportiva giocando in una squadra di rugby del luogo. Con questa vittoria la formazione reggina si porta al secondo posto in classifica. Hanno giocato per il C.A.S. Crea, Mangiola, Stillitano, Riso D., Novello, Zema, Condemi, Gattuso, Labate, Mafrici, Hliwa, Riso S., Genovese, Monteleone, Fontana, Sapone, Ignat,  Cilione, Papisca, Macheda, Ingrà. All. Rosario Poma .