Regione Calabria, l’Assessore Barbalace: “nella vertenza ASIREG oggi restituiamo oltre ad una parte delle spettanze, un briciolo di speranza”

germaneto cittadella regione calabriaIl lavoro intrapreso dalla Giunta regionale, con l’attivazione di un tavolo di discussione e trattativa da parte dell’Assessorato allo Sviluppo economico e promozione delle attività produttive, ha condotto ad un esito positivo della vertenza che interessa le risorse umane del Consorzio Asi di Reggio Calabria. L’Assessore Carmen Barbalace- informa un comunicato dell’Ufficio Stampa della Giunta-, che unitamente al Commissario CORAP, dott. Giulio Oliverio, e il Dirigente generale Antonio De Marco, ha coordinato le attività, esprime la sua soddisfazione: “In queste ore -afferma- si è dato seguito ai mandati di pagamento del saldo stipendi di maggio 2015, acconto giugno e quattordicesima. Il risultato raggiunto è solo un piccolo passo verso la normalizzazione nell’erogazione degli stipendi dei lavoratori ASIREG. Altresì, voglio sottolineare che lo sforzo fatto per condurre gli adempimenti amministrativi utili a garantire il pagamento parziale delle spettanze prima della chiusura dell’anno, non è affatto da considerarsi un “dono natalizio”, ma il tentativo di restituire a tutti i lavoratori e alle loro famiglie la serenità e la speranza, che questi mesi difficili hanno totalmente minato . Nei prossimi giorni-conclude- il recupero di altre somme tra cui la riscossione delle quote dovute dalla società di gestione del depuratore consortile dell’area industriale di Gioia Tauro ed il riconoscimento di somme regionali dovute all’Asireg per attività di progettazione, consentirà la liquidazione di ulteriori mensilità. Credo che il traguardo raggiunto debba fungere da stimolo affinché si proceda con celerità al processo di accorpamento delle ASI e all’attivazione del CORAP, per poter ottemperare alla normativa regionale finalizzata alla razionalizzazione della spesa”.