Reggio, uomo arrestato per evasione

manetteEra stato arrestato poco più di un mese fa dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, i quali lo avevano sorpreso in questa Via del Torrione, unitamente ad altri due complici datisi alla fuga – di cui uno successivamente arrestato in ottemperanza all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla locale Autorità Giudiziaria – nell’atto di asportare, previa forzatura dello sportello lato guida e rottura del finestrino del medesimo sportello, l’autovettura Fiat 500, di proprietà di un cittadino reggino. Si tratta di MORELLO Roberto, 34enne reggino, con precedenti per reati contro il patrimonio, operaio, in atto sottoposto agli arresti domiciliari per i fatti di cui sopra, il quale, nella serata del giorno dedicato all’Immacolata Concezione, è stato sorpreso dai militari dell’Aliquota Radiomobile in questo Viale Europa alla guida della propria autovettura, in violazione delle prescrizioni imposte dal provvedimento giudiziario.  A seguito della sua condotta, il Morello è stato nuovamente tratto in arresto e accompagnato presso gli uffici della caserma di Viale Calabria, ove, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto presso quelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo, a disposizione dell’A.G. reggina  davanti la quale dovrà rispondere del reato di evasione.