Reggio, un cittadino su due raggiunto dal servizio di differenziata porta a porta: “ottimo risultato impensabile fino a un anno fa”

raccolta differenziata (1)Con l’avvio del servizio nel quartiere di Santa Caterina un cittadino su due sarà raggiunto dalla raccolta differenziata porta a porta. Un risultato straordinario, ottenuto dall’Amministrazione Falcomatà in appena un anno di mandato, che ci regala una città vivibile dal punto di vista ambientale e funzionale dal punto di vista dei servizi. I cumuli di rifiuti ai bordi delle strade, che hanno accolto l’amministrazione all’atto del suo insediamento, si sono trasformati in un ricordo sbiadito del passato”. È quanto dichiarato dal consigliere de “La Svolta” Giovanni Latella commentando l’avvio del servizio della raccolta differenziata porta a porta che interesserà anche il quartiere di Santa Caterina.

È trascorso meno di un anno dall’avvio della raccolta differenziata, fortemente voluta dall’Amministrazione Falcomatà, ed oggi, il 50% della popolazione è coinvolta nel servizio porta a porta, e le quantità di rifiuti differenziati, sono in continuo aumento – ha proseguito il consigliere – in meno di un anno la percentuale di materiali differenziati è stata quintuplicata. È segno di grande dinamismo da parte dell’Amministrazione e di grande maturità da parte dei cittadini che sono i veri protagonisti di questo processo“.

Gli sforzi fatti dall’Amministrazione Falcomatà che ha puntato sin dal suo insediamento alla differenziata porta a porta, per una città più pulita e più sicura dal punto di vista sanitario, non sono stati vani – ha proseguito il consigliere Latella – l’emergenza è di gran lunga stata superata e anche i cassonetti nei quartieri a nord e sud di Reggio sono solo un vago ricordo. Continuando così, presto vi potranno essere degli sgravi sulla bolletta della TARI: già oggi i cittadini che possiedono una compostiera domestica, possono usufruire di uno sconto del 20%. Il rifiuto, quindi, non deve essere pensato come un problema, ma come una risorsa”.

Dispiace vedere insistere in alcune zone piccoli focolai di discariche, dovuti all’inciviltà di alcuni cittadini - ha concluso il consigliere Giovanni Latellama siamo certi che presto tutti quanti comprenderanno la reale portata della svolta prodotta da questa amministrazione, collaborando civilmente per il bene della città. È importante che tutti comprendano che la raccolta differenziata è un vantaggio non solo dal punto di vista ambientale ma anche economico. Solo insieme possiamo rendere la nostra città più vivibile, più pulita e più accogliente”.