Reggio, tragedia sfiorata sul corso Garibaldi: crolla grosso cornicione, poteva essere una strage [FOTO]

Reggio, tragedia sfiorata in serata nel centralissimo corso Garibaldi: intorno alle 21:20 s’è staccato un grosso pezzo di cornicione da uno dei palazzi storici del centro cittadino

reggio cornicione corso garibaldi (2)Poteva essere una strage: un grosso pezzo di cornicione di uno storico palazzo del Corso Garibaldi di Reggio Calabria, s’è staccato all’improvviso ed è precipitato sul marciapiede della strada pedonale più “trafficata” della città. E’ successo pochi minuti fa, intorno alle 21:20 di questa sera. Tanti passanti si sono visti sfiorare dai grossi pezzi di cornicione precipitati da circa sette metri di altezza.

cornicione caduto corso garibaldi (4)Il rumore del cornicione in frantumi sul balcone sottostante ha allarmato i passanti e gli ha consentito di spostarsi in tempo utile evitando di essere colpiti. Se fosse accaduto poco prima, sarebbe stata una strage perché fino all’ora di cena il Corso Garibaldi era letteralmente un fiume in piena di cittadini a passeggio.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e l’Ambulanza per il timore che ci potessero essere dei feriti, ma per fortuna nessuno è stato colpito dai frammenti del cornicione. Soltanto una ragazza è stata lambita da un pezzo di cornicione ma non ha riportato ferite serie.

Non è il primo episodio di questo tipo sul corso Garibaldi: quella degli antichi palazzi del centro storico è una problematica seria. Si tratta di una risorsa da proteggere e tutelare con apposite misure di restauro e messa in sicurezza che – a maggior ragione dopo quanto accaduto stasera – devono essere realizzate al più presto possibile. Perché stavolta è andata bene ma soltanto perché le circostanze sono state molto fortunate, e nessuno vorrebbe che in futuro si ripetessero simili episodi con conseguenze ben peggiori. Nessuno potrebbe parlare di “fatalità“.