Reggio, proseguono le iniziative al Castello Aragonese: al via il progetto “L’Antico Tesoro nel Cuore di Reggio” [FOTO]

È stata presentata poco fa la rassegna di eventi culturali promossa dalla cooperativa sociale “Turismo per Tutti” per la valorizzazione e la fruizione del Castello Aragonese: dal 19 al 25 dicembre tante iniziative previste nell’ambito del progetto “L’Antico Tesoro nel Cuore di Reggio”

castello aragonese7Si continua a dare nuova vita al Castello Aragonese di Reggio con iniziative volte alla valorizzazione e alla fruizione della struttura. La cooperativa sociale Turismo per Tutti, afferente al Sistema ACU (Azione Cristiana Umanitaria) di Catona promuove la rassegna di eventi culturali rientrante nel progetto “L’Antico Tesoro nel Cuore di Reggio“, nome assegnato con ovvio riferimento all’importanza che riveste il Castello per la città.

Si parte il 19 dicembre con l’evento “Christmas in the Castle” che vedrà l’esposizione di alcune opere dello scultore calabrese, il dott. Cosimo Allera, famoso per le sue composizioni astratte. Iniziative sia all’interno che all’esterno del struttura, dunque: laboratori artigianali adibiti nelle sale superiori con i maestri d’arte Marco Cutrì, Eliana Zamboni e Salvatore Mamone, i quali accoglieranno i ragazzi delle scuole reggine; proprio questi ultimi avranno la possibilità di partecipare attivamente ai suddetti laboratori della ceramica e dell’argilla: sono già 400 le adesioni pervenute, come comunicato poco fa in conferenza stampa.

Il progetto, infatti, è stato presentato quest’oggi presso i locali della Pinacoteca, alla presenza di Patrizia D’Aguì, presidente della Cooperativa sociale Turismo per Tutti, di Antonio Maria Maurizio Marino, responsabile Legale della sez. “Gilberto Perri” dell’Istituto per la Famiglia, e dell’assessore comunale alla Cultura, Patrizia Nardi; a moderare l’incontro, la dott.ssa Anna Fazio. Continua, come si evince, la sinergia tra il Comune ed il mondo dell’associazionismo: l’idea della Cooperativa Turismo per Tutti è stata presentata tramite la partecipazione all’Avviso pubblico per lo sviluppo di attività imprenditoriali all’interno delle filiere della valorizzazione del patrimonio e della produzione culturale, approvata e cofinanziata dal Dipartimento Turismo e Beni Culturali della Regione Calabria sulla base dell’Accordo di Valorizzazione siglato dal Comune di Reggio e la Regione Calabria il 20 febbraio 2014.

10531334_10208369627349259_818735500_n“Con gioia ci approcciamo al nostro patrimonio culturale – ha affermato l’assessore Patrizia NardiBen vengano tali bandi regionali: questo in particolare è del 2013, basante su un accordo di valorizzazione tra la Regione e i comuni individuati, che andava nella direzione di valorizzare contesti di eccellenza favorendo l’imprenditoria. Ben vengano – aggiunge Patrizia Nardi – le sinergie con i cittadini che si riuniscono in associazioni: là dove gli stessi cittadini intervengono direttamente è anche perché sentono proprio il nostro patrimonio“. La Cooperativa Turismo per Tutti sarà presente per quattro eventi all’anno, in virtù della convenzione stipulata con il Comune di Reggio della durata di cinque anni. “Favoriamo sempre il dialogo – chiosa l’assessore Nardi - Comunichiamo Reggio altro, ossia quello che c’è al di là di ogni stereotipo”.

Gli eventi organizzati dalla Cooperativa andranno avanti fino al 25 dicembre anche con una riproposizione dell’atmosfera medievale: una delle torri del Castello sarà allestita con arredi ed attrezzature dell’epoca, che riporteranno indietro nel tempo i visitatori, con cortei e attività proposti dalla scuola d’Arme “Militia Fretensis” di Reggio. Esternamente alla struttura, ancora, verrà allestito il “Villaggio di Natale“, affiancato dall’animazione per i più piccoli e dalla Casa di Babbo Natale. Ad illustrare l’intero programma alla stampa, la sopracitata Patrizia D’Aguì, un programma arricchito da un portale web che permetterà agli utenti di visitare virtualmente il Castello (oltre che da visite guidate in loco) ed un canale televisivo incentrato sulla storia e sulle caratteristiche del “maniero” di Reggio.

Partner ufficiale del progetto, l’associazione Istituto per la Famiglia “Gilberto Perri”, rappresentata stamane dall’avvocato Marino: “l’Istituto da tempo collabora con la Turismo per Tutti – ha dichiarato – approcciandosi alla visione sui valori di condivisione. La nostra è un’associazione di carattere nazionale, distintasi per la sua azione sociale. Siamo contenti di questo gemellaggio: il nostro scopo è fare del bene agli altri, e valorizzare il bello e portare avanti la cultura fa bene. Il tutto basandosi sulla coscienza comune e condivisa delle proprie radici”. L’associazione, per quanto riguarda il progetto, “L’Antico Tesoro nel Cuore di Reggio, si occuperà dell’accoglienza e della sicurezza dei visitatori, provvedendo tra le altre cose al loro accompagnamento.