Reggio, partiti i nuovi processi di digitalizzazione delle pratiche del Pubblico Registro Automobilistico

Tavolo relatori“Semplific@uto, se punti all’efficienza, la strada è digitale”. Con questo slogan sono partiti i nuovi processi di digitalizzazione delle pratiche P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico) per gli operatori professionali.  Semplific@auto è la rivoluzione digitale per il mondo dell’automobilista nei servizi amministrativi. Obiettivo è semplificare le interazioni tra le agenzie di pratiche auto abilitate allo Sportello Telematico dell’Automobilista e gli Uffici Territoriali dell’A.C.I.-P.R.A. in termini di predisposizione e gestione delle formalità in modalità dematerializzata (ovvero via la carta); invio telematico dei documenti elettronici firmati digitalmente; conservazione elettronica a norma della documentazione relativa alle pratiche ed accesso ad Archivi digitali per quelle di propria competenza. Il progetto, che ha  avuto il via lo scorso mese di Ottobre e che ha visto il P.R.A. di Reggio Calabria, diretto dal responsabile Angelo Foti, essere il primo a livello nazionale ad emettere un certificato digitale, non è altro che la trasformazione delle formalità/fascicoli, insomma della pratica, da cartacea a digitale. In definitiva semplifica l’iter burocratico con la dematerializzazione della documentazione. L’intero Progetto porta vantaggi anche per gli operatori professionali, per gli uffici territoriali, e per l’Agenzia delle Entrate (con l’assolvimento della marca da bollo in modo virtuale).

Il Progetto è stato presentato nella riunione informativa del 05 dicembredott. Angelo Foti Responsabile Unità Territoriale Aci Reggio Calabria 2015 svoltasi presso l’Auditorium “Lucianum” di Reggio Calabria, e tenuta dal direttore dell’A.C.I.-P.R.A. di Reggio Calabria Angelo Foti  e dalle colleghe Maria Fois e Annamaria Antonelli. In questa settimana si sono svolti poi i vari step formativi tecnici del Progetto rivolti alle agenzie di pratiche auto. Il nuovo sistema permette agli operatori di non recarsi giornalmente presso il P.R.A. dando loro la possibilità di trasmettere la pratica digitale in via telematica con notevole risparmio di tempo e spese; l’Automobile Club Italia conserverà per dieci anni le pratiche digitali nei propri server così come previsto dall’Archiviazione Ottica a Norma (Cad), rendendole facilmente consultabili agli operatori del settore.

“Lunedì 14 dicembre – esordisce il responsabile dell’Unità Territoriale A.C.I. di Reggio Calabria - l’intera nostra provincia reggina partirà con il fascicolo digitale. L’adesione  per gli operatori è gratuita e su base volontaria, avviene unicamente attraverso il portale Servizi A.C.I. STA e non comporta alcuna maggiorazione di costi, anzi farà risparmiare tempo e spese. Nel contempo”, aggiunge il direttore Foti, “approfitto dell’occasione per ringraziare tutto il personale dell’Ufficio di cui sono responsabile per la dedizione e la professionalità che ha sempre profuso nell’attività giornaliera e nel recepire prontamente ogni innovazione nell’ottica di un costante miglioramento dei servizi forniti all’utenza”.