Reggio, lunedì evento musicale per Natale organizzato da tre scuole reggine

Lunedì 21 dicembre il Concerto di Natale 2015 “Armonie di Scuole“. Con il Patrocinio della Regione Calabria in scena i cori e le orchestre delle scuole reggine ic Falcomatà-Archi, ic San Sperato Cardeto e il Coro Polifonico “Bee Free” del Liceo Da Vinci. Appuntamento lunedì, inizio ore 18, Sala Calipari di Palazzo Campanella a Reggio Calabria

Concerto-di-Natale“Armonia di scuole” è il suggestivo titolo dato al Concerto di Natale 2015, lo spettacolare evento musicale organizzato da tre scuole reggine per celebrare la festa religiosa e civile più diffusa nel mondo, ricca di messaggi di amore e pace tra i popoli. Il concerto è in calendario lunedì 21 dicembre prossimo, con inizio alle ore 18, e sarà ospitato nella Sala Calipari di Palazzo Campanella sede della massima assise regionale. E per sottolineare che si tra di un evento di grande significato, il Concerto gode del Patrocinio della Regione Calabria. I diversi brani musicali della migliore tradizione natalizia mondiale saranno eseguiti da cinque formazioni artistiche che in ordine di apparizione in scena, sono il Coro dell’Istituto Falcomatà-Archi, diretto dalle insegnanti Ernesta e Delia Di Stefano; il Coro dell’IC San Sperato Cardeto “Children’s Gospel Choir”, diretto dalle insegnanti Cinzia Pagano e Margherita Falco; il Coro Polifonico “Bee Free” del Liceo scientifico Leonardo Da Vinci, diretto dal maestro Marialuisa Fiore; l’Orchestra Ibico dell’Ic Falcomatà-Archi, diretta dal maestro Grazia Barillà; e l’Orchestra di flauti dell’ic San Sperato Cardeto, diretta dal maestro Antonino Furfari. A presentare brani ed artisti è la docente Adele Laface. L’ingresso è gratuito ed aperto al pubblico. “La scuola “Falcomatà-Archi” – afferma in una dichiarazione la dirigente Serafina Corrado – è molto lieta di prendere parte al Concerto di Natale nella sede del Consiglio Regionale calabrese, perché ancora una volta arricchisce di forti contenuti formativi il fare rete con le scuole “San Sperato Cardeto” e lo scientifico”Da Vinci”, nel quadro di una sperimentata collaborazione finalizzata alla crescita individuale di alunni e studenti, e quindi, lungo un solco di ampia e condivisa partecipazione alla crescita culturale ed artistica della comunità cittadina”. Altro contenuto di forte valore dell’evento “Armonie di scuole” è la presenza di un Coro e di un’Orchestra, “espressione dei corsi didattici attivati in seno all’ic Falcomatà-Archi – dichiara la dirigente scolastica – guidati da un team di docenti di alta professionalità e frequentati attivamente e con competenza da un nutrito gruppo di giovanissimi che interpretano la musica come linguaggio universale portatore di pace, civiltà e valori, e che in ogni tempo parla ai cuori degli uomini. Inoltre, la musica possiede la forza di promuovere tra i giovanissimi allievi notevoli capacità di sviluppo dell’intelligenza emotiva; è una grande opportunità di sviluppo culturale e di sensibilità personale, di affinamento delle inclinazioni artistiche che ogni ragazzo possiede naturalmente”. Infine, – conclude la dichiarazione la dottoressa Serafina Corrado – “la partecipazione al Concerto di Natale è un’ulteriore verifica delle esperienze educative condotte nella scuola media “Ibico-Pirandello” che dal 2004 ha introdotto l’insegnamento delle discipline musicali, e che dal 2012, adeguandosi agli standard europei di formazione globale dello studente, ha attivato specifici corsi ad indirizzo musicale consentendo agli allievi di scegliere di suonare strumenti quali l’oboe, il flauto, il violino, la chitarra e il pianoforte, ampliando così l’offerta formativa scolastica”. Riguardo alle imminenti festività natalizie, torna l’iniziativa del “mercatino” dei doni che, in particolare nel plesso di San Brunello, sarà attivo da lunedì 21 dicembre a martedì 22, dalle ore 11 alle ore 13, e per la gioia di genitori e amici, sarà allietato dai canti eseguiti dagli stessi alunni della Falcomatà-Archi.