Reggio, la Spi-Cgil chiede la riapertura dell’ambulatorio di “Medicina Solidale” di Pellaro

Medicina SolidaleLe leghe dello S.P.I.-C.G.I.L (Sindacato Pensionati Italiano) della Città di Reggio Calabria, competente sul territorio che va da Catona  e  attraversando le zone pedemontane e  montane   si estende fino a Bocale II°, chiedono “la riapertura dell’ambulatorio di “Medicina Solidale” di Pellaro. Detta struttura funzionale nell’abbattere le lunghe  liste d’attesa e strategica per le condizione economiche-sociali dei pensionati e cittadini tutti è stata chiusa. Pertanto i Segretari delle quattro leghe Comunali, accogliendo le proteste dei Pensionati che utilizzano tale struttura, invitano le Autorità competenti in materia di “sbloccare” questa situazione e soddisfare le esigenze dei pensionati e cittadini tutti”.