Reggio, la Fiom esprime soddisfazione per l’accordo sindacale sottoscritto con la EdilMinniti Srl

Fiom-EdilMinniti-OspedaliRiunitiLa Fiom-Cgil esprime piena soddisfazione per l’accordo sindacale sottoscritto con la EdilMinniti Srl, azienda che svolge importanti servizi all’interno delle strutture ospedaliere di Reggio Calabria. “E’ un accordo sindacale importante e di livello che prevede anche delle procedure di raffreddamento a fronte del mantenimento reciproco degli impegni” dichiara il Segretario Generale della Fiom-Cgil Reggio Calabria Locri, “giunto dopo un mese di intense trattative, sancisce un percorso condiviso dall’azienda e la Fiom per il rientro di spettanze arretrate dei dipendenti che si erano accumulate a causa di diverse problematiche, alcune oggettive, tra cui la crisi economica generale che grava sul paese”. L’accordo sindacale sottoscritto dall’azienda e la Fiom ha permesso, nonostante tutte le difficoltà, il pagamento delle mensilità di Dicembre 2015, della tredicesima e di una parte di quota arretrati entro il 31 Dicembre 2015 agli operai metalmeccanici in servizio nella struttura ospedaliera che svolgono dei lavori importantissimi come la manutenzione di macchinari essenziali per il corretto funzionamento dell’ospedale. “Grazie a questo accordo questi operai e tecnici metalmeccanici in servizio all’ospedale passeranno sicuramente delle festività natalizie più serene, e diamo atto all’azienda di aver rispettato in pieno in questa prima fase quanto concordato, e speriamo di continuare insieme su questa strada”, e continua il Segretario Generale affermando che “un ringraziamento doveroso al rappresentante sindacale aziendale Fiom Antonio Tripodi, e al Segretario Territoriale Fiom Davide Quattrone e al Segretario Organizzativo Territoriale Fiom Fabio Barresi, da poco eletti in Segreteria e che hanno dato un contributo non indifferente alla loro prima vertenza sindacale in questo ruolo, anche nell’elaborazione del testo dell’accordo sottoscritto con l’azienda”. La Fiom-Cgil Nazionale ha riservato una particolare attenzione per i metalmeccanici della Calabria, regione attanagliata da numerose e gravi problematiche, ed in particolare per la città di Reggio Calabria: la recente visita a diverse realtà reggine del Segretario Nazionale Fiom-Cgil Maurizio Landini, le vertenze seguite a Roma per le ex O.Me.Ca dal Segretario Nazionale Rosario Rappa e dal Coordinatore Nazionale Mauro Fraticanti per il ferroviario, il sempre e continuo prezioso contributo apportato dal Segretario Fiom Regionale della Calabria Massimo Covello a tutte le strutture ne rappresentano la prova evidente. “Per noi a Reggio Calabria è stato un altro anno intenso e molto impegnativo”, conclude il Segretario Generale della Fiom-Cgil Reggio Calabria-Locri, “ma siamo felici di averlo concluso con questa felice risoluzione di una vertenza: la pratica della legalità e della difesa dei diritti passa anche attraverso il rispetto dei singoli contratti di lavoro, del contratto nazionale di lavoro e degli accordi sindacali. Sarebbe buona cosa che esponenti del governo ne tengano memoria, soprattutto quando si lasciano andare a battute infelici sul sindacato e l’importante ruolo che svolge”.