Reggio, la Botteghelle Basket fa poker contro la Ega Ymca Siderno

Basket BotteghelleIl poker è servito! Nel penultimo turno del girone di andata del Campionato di Serie C Silver, la Botteghelle Basket (all’ultima apparizione casalinga del 2015) regola la Ega Basket Ymca Siderno e centra la quarta vittoria consecutiva. La gara contro la neopromossa compagine jonica (che ha avuto luogo sabato 5 dicembre ad Archi), si è rivelata più ostica del previsto, con i biancorossi che hanno tenuto botta per due quarti e mezzo prima di subire il parziale che ha indirizzato la partita a favore dei biancoblu.

LA GARA: Assente ancora Canale, la novità tra le fila della Botteghelle è rappresentata dalla new entry Kevin Pandolfi, che torna a vestire la casacca biancoblu dopo averla già indossata nella stagione 2013/2014. Esordio positivo per la guardia reggina (arrivata in doppio tesseramento dalla Viola) che ha messo in campo tanta grinta ed energia, oltre all’atletismo, suo marchio di fabbrica. La partenza è tutta ad appannaggio degli ospiti che scendono sul parquet con spirito battagliero e sorprendono i biancoblu, mentalmente distratti e statici in difesa i quali concedono troppi spazi agli avversari che realizzano indisturbati. Coach D’Agostino è costretto a chiamare timeout per riordinare le idee: di rientro dal minuto di sospensione, Vazzana realizza una tripla ma gli avversari non mollano; sei punti consecutivi di Cuzzola e Pandolfi rimettono le cose in parità e si viaggia così di pari passo. L’ultimo canestro del tempino è di Pensabene che fissa il risultato sul 19-17. Nel 2^ quarto le due formazioni continuano a camminare  a braccetto fino a quando, con un colpo di coda targato Fonte, i biancorossi si portano avanti di 5 punti . Si va a riposo sul punteggio di 27-32. Dagli spogliatoi esce una Botteghelle diversa che inizia a correre e ad aumentare i giri nel motore: dopo il tiro dalla lunga di Fiorenza che significa +8 Ymca, Vazzana, Scordino, e Pandolfi  assottigliano lo svantaggio portandosi sul -1 ma Orlando non ci sta e riporta avanti i suoi di 5 lunghezze, rispondono Cuzzola ( 1/2 dalla lunetta) , Pandolfi e Catanoso che con due bombe spingono di nuovo avanti la Botteghelle ma senza un attimo di respiro il vantaggio viene ribaltato da Fiorenza per il + 1 Ega. L’equilibrio si spezza all’improvviso : Pandolfi, Scordino, Cuzzola e Vazzana  sono inarrestabili e mettono in ginocchio Siderno che non avrà più la forza di ricucire il gap nonostante la buona volontà. Viene fuori tutta la qualità e l’esperienza dei padroni di casa che volano sul +13 alla fine della terza frazione. Con l’inerzia a proprio favore, la Botteghelle aumenta il divario  con quattro  tiri dalla lunga distanza e così l’ultimo quarto diventa poco più di una formalità , coach d’Agostino fa girare tutto il roster e la partita si chiude sul 75-60. La Botteghelle può così brindare a un altro successo che le consente di consolidare la terza piazza e di tenere a distanza la diretta inseguitrice, la Virtus Cz ( prossima avversaria sabato 12 dicembre alle ore  18 al Palagiovino), caduta a sorpresa sul campo della Nuova. Jolly.

 Botteghelle Basket – Ega Basket Ymca Siderno: 75-60 (19-17, 27-32, 58-45)

Botteghelle Basket : Faraci, Cuzzola 7, Pellicano’ 2, Scordino 18, Vazzana 18, Totino, Catanoso 7, La Russa 1, Pandolfi 14, Panzera 2, Nucera 1, Pensabene 5. Coach : Seby D’Agostino – Ass.: Roberto Gurzi

Ega Basket Ymca Siderno: Pirrone 6, Tripodi 3, Lamberti 7, Racco n.e., Fiorenza 3, Gutta’ 5, Denaro 2, Barranca 6, Fonte 18, Agostino, Rodi, Orlando 17. Coach: Antonio Costa

Arbitri : Travia e Travia