Reggio, il 3 gennaio conversazione “Borghi abbandonati e migrazioni”

pentedattiloBorghi abbandonati e migrazioni, questi i temi della conversazione organizzata da Terrearse e Fedora che inaugurano il primo evento che vede le due associazione unite in gemellaggio. Accompagnati da un bicchiere di vino, percorreremo la mostra fotografica di Nadia Lucisano che racconta un viaggio fra i luoghi di una Calabria dimenticata e silenziosa. Gli scatti saranno lo spunto per un confronto aperto guidato da Denise Celentano, moderatrice-sobillatrice, su esperienze di partenze ed esperienze di ritorni, vissute nell’indifferenza di una comunità tacita e lontana, e la ricerca di un nuovo senso delle cose che renda la permanenza possibile. A sostegno della conversazione la presenza di Nicola Casile, guida ufficiale del Parco nazionale d’Aspromonte, che ci condurrà sulle tracce di luoghi dismessi lungo il Sentiero del Brigante. Alcune opere dello scultore Luigi Scopelliti diventeranno “angoli di memoria” e accompagneranno l’esposizione fotografica.

3 gennaio h 17
Via XXV Agosto, 42 (nei pressi di piazza Carmine)
Reggio Calabria

Ingresso gratuito