Reggio, grande preoccupazione per il ritrovamento dell’arsenale in Aspromonte. Cafiero de Raho: “potenza elevatissima”

Federico Cafiero De RahoSiamo davvero preoccupati per il ritrovamento di armi di cosi’ elevata potenza. Un fatto che ci spinge ad innalzare ulteriormente l’attenzione“. Lo ha il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho. “Qualche settimana fa – ha aggiunto il Procuratore – la scoperta dei kalashnikov a Cinquefrondi. Adesso un bazooka gia’ innescato. Armi di particolare capacita’ offensiva che potrebbero anche venire usate fuori dal contesto o dai regolamenti di conti tra cosche della ndrangheta. Inoltre, tante indagini stanno confermando un forte scambio di richieste di favori tra cosche della ‘ndrangheta di tutta la provincia, tassello di un mosaico piu’ vasto che merita un’attenzione alta da parte dello Stato“.