Reggio, domenica l’inaugurazione della Via Crucis di Mariella Malara al Santuario di San Nicola di Bari a Croce Valanidi

Le MuseNell’ambito della programmazione de “Le Muse – Laboratorio delle Arte e delle Lettere”, domenica 6 dicembre alle ore 11 presso il Santuario di San Nicola di Bari a Croce Valanidi, si terrà la solenne benedizione della nuova -Via Crucis -, opera pittorica dell’artista reggina di origine, ma romana di adozione, Maria Malara. Le stazioni, di ispirazione verista, realizzate con la tecnica dell’ olio su tavola, andranno ad arricchire con il loro valore, l’edificio di culto di grande importanza storico artistica, edificio ubicato su un blocco roccioso alla fine del 1600. Giuseppe Livoti – presidente Muse -, in qualità di critico d’arte presenterà  l’itinerario iconografico che la pittrice ha sviluppato per la creazione delle formelle, che verranno esposte in permanenza, sostituendone quella precedente, seriale ed in gesso.  L’opera è un “atto d’amore” nei confronti della terra di origine dell’artista, poiché nata nella zona del Valanidi ed inoltre rappresenta una vicinanza della famiglia Malara all’intera cittadina, poichè  50 anni fa il padre dell’artista progettò ed edificò delle piccole cappelle  realizzando così un piccolo “Golgota” ancora oggi praticabile.  Don Celestino, alla presenza della comunità parrocchiale,  benedirà le opere, mentre il Coro delle Muse diretto dal maestro Enza Cuzzola,  con i suoi 25 componenti eseguirà brani della tradizione calabrese durante una solenne celebrazione.