Reggio, domani in villa comunale si svolgerà un evento natalizio

Concerto-di-NataleL’associazione “Intorno a me Mille colori” rinnova e diversifica il suo impegno sul territorio regionale per favorire l’integrazione sociale di soggetti con difficoltà relazionali, cognitive, comportamentali, emotive, senso-motorie e motivazionali. Diverse le iniziative promosse dalla realtà reggina fondata dalla dottoressa Anna Maria Arena con il supporto di una serie di figure specializzate in diversi ambiti: tecnici cognitivo/comportamentali (ABA – V/B) terapisti TMA (terapia multisistemica in acqua) formati col metodo Caputo-Ippolito, psicologi clinici ed educatori. Ma c’è un tratto qualificante dell’associazione: la collaborazione con l’associazione velica di Pasquale Chilà, il circolo nautico di Reggio Calabria ed il sostegno di personale qualificato “proietta” sempre di più questi “ragazzi speciali” verso uno sport importante e suggestivo quale la vela. “A…mare – Autismo in vela” è il progetto che li vede direttamente impegnati, fornendo e l’opportunità, sia ai ragazzi che alle rispettive famiglie, di continuare, dopo la chiusura estiva delle scuole, le attività ludico-sportive in un ambiente protetto, costruendo programmi educativi e di gioco/sport individualizzati al fine di aumentare l’autostima e l’integrazione sociale della persona con “bisogni speciali”. “Alla luce del benessere che abbiamo riscontrato e dei risultati ottenuti dai ragazzi, l’obiettivo a questo punto è quello di acquistare un’imbarcazione a vela”, spiega la presidente Arena, motivando i due eventi benefici organizzati a tal fine. Il primo del 30 luglio 2015 presso il lido Calajunco di Reggio Calabria, con la collaborazione dell’organizzazione JDF di Davide Moccia, Francesco Megali, Giacomo J. Adamo e Sergio Smorto e lo staff della TMA Caputo-Ippolito Calabria Autismo; il secondo , del 12 dicembre 2015 presso il Royal Garden di Reggio Calabria. “Un ringraziamento speciale agli appartenenti della Polizia di Stato della Questura di Reggio Calabria e alle loro famiglie, in particolare all’Ufficio Immigrazione e ai suoi mediatori culturali che hanno partecipato all’evento del 30 luglio; mentre si ringrazia l’organizzazione JDF per l’altrettanto bellissima serata del 12 u.s. Entrambi gli eventi trascorsi in compagnia di persone meravigliose che non smetteremo mai di ringraziare per il notevole contributo offerto. Grazie a tutti coloro che giornalmente sostengono l’associazione, che credono nell’operato dei soci, operatori e collaboratori dando fiducia ed avvalorando la speranza di donare un sorriso agli “amici speciali”. È grazie al contributo di tutti loro che il progetto “Autismo in vela” diviene sempre più realizzabile”, sottolinea ancora la presidente Arena, annoverando tutti in un valido esempio di condivisione e partecipazione: lo staff del lido Calajunco e ai Sigg. Antonio, Giovanni e Salvatore Brancati proprietari della bellissima ed elegante location Royal Garden; il comitato Corso Sud di Reggio Calabria, in modo particolare il Dottor Pietro Roberto Foti; l’Ordine Monastici Pietà Pellicano e L’Ordine Civile e Militare Dos Cavaleiros do Tiemplo; la Social Radio GS NETWORK radiovisione.  Ed infine, il futuro: “Tanti altri sono i progetti in cantiere; le menti che operano al suo interno sono costantemente a lavoro, mosse dalla passione e dalla forte volontà di essere sempre dalla parte delle persone con “bisogni speciali”, conclude la presidente.

Domani 27 dicembre, presso la Villa Comunale di Reggio Calabria, a partire dalle ore 17.00, si svolgerà un evento natalizio dove Babbo Natale donerà a tutti i nostri amici speciali piccole soprese e con l’occasione per scambiarsi gli auguri per il nuovo anno che stà per arrivare.