Reggio, domani al Planetario Pythagoras conferenza dal titolo “Spazio: le 10 imprese del 2015”

auguri PlanetarioUn anno che si conclude è sempre un momento in cui ci si ferma a fare bilanci dell’intera attività svolta.mLa scienza non si sottrae a questa consuetudine. La prestigiosa rivista Science, infatti, ogni anno stila una lista di risultati scientifici meritevoli di nota per ogni anno che si conclude. Anche per il 2015 la tradizione è stata rispettata, confermando che sono stati i pianeti minori del sistema solare a dominare la scena spaziale degli ultimi mesi. In particolare, il primo posto è stato aggiudicato a pari merito fra la sonda della NASA New Horizons che ha studiato quello che fino a poco tempo fa era l’ultimo grande pianeta, Plutone, adesso declassato a pianeta nano, e la sonda Dawn, sempre della NASA, che si è occupata di Cerere, il più grande corpo che si trova nella cosiddetta fascia degli asteroidi fra Marte e Giove, scoperto dall’astronomo Giuseppe Piazzi nel 1801. Come non soffermarsi poi su altri avvenimenti spaziali, quali ad esempio le missioni umane dello spazio che hanno visto protagonista l’italiana Samantha Cristoforetti, nota ai più con l’appellativo di AstroSamantha, nome che è fra quelli più rappresentativi per il 2015. Di questo e molto altro ancora si parlerà martedì 29 dicembre alle ore 21.00 presso il Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria nella conferenza dal titolo “Spazio: le 10 imprese del 2015”, tenuta dal dott. Giovanni Palamara, astrofisico ed esperto del Planetario Pythagoras. La conferenza si inserisce all’interno del programma denominato “Sotto le stelle di Natale” , organizzato dal Planetario, che si concluderà il 6 gennaio 2016.