Reggio, continuano gli appuntamenti domenicali delle Muse

Le MuseContinuano gli appuntamenti domenicali a cura del “Laboratorio delle Arti e delle Lettere – Le Muse” di Reggio Calabria che, per domenica 13 dicembre alle ore 18, prevede presso la Sala D’Arte di via San Giuseppe 19, la manifestazione – conversazione “Forma o contenuto?”. “Un appuntamento importante -dichiara Giuseppe Livoti, presidente del sodalizio reggino-, poiché, proprio con l’avvicinarsi di un periodo che è quello del Natale, periodo di fede e di veri e profondi valori, ci interrogheremo se nella vita, sia lavorativa che privata è importante più essere o apparire, cercando anche di capire se oggi conta più la forma o la sostanza. Oscar Wilde scrive “…la forma è tutto ed è il segreto della vita”: questo il punto di partenza della conversazione e, i vari ospiti sono stati scelti per la loro appartenenza a diversi ambiti lavorativi e professionali e, la loro testimonianza servirà realmente a comprendere, quale è lo stato dell’arte su un tema  dal significato profondo, soprattutto per le giovani generazioni”. Ospiti illustri saranno Mons. Giacomo D’Anna parroco di San Paolo alla Rotonda che si soffermerà sul rapporto uomo-fede oggi, Orsola Latella – dirigente I.C. “Principe di Piemonte – Vitrioli” per un intervento sul ruolo della Scuola oggi, Serenella Fraschini – soprano che tratterà la formazione artistica – musicale delle giovani generazioni, Mila Lucisano – docente di lettere che analizzerà cosa ha tramandato la letteratura su questo argomento, Rossella Marra –artista della ceramica, che interverrà sull’attività del ceramista nel tempo attuale. Inoltre verrà inaugurata la collettiva d’arte “Forma o contenuto” libera trasposizione pittorica  di questo argomento, non tralasciandone anche il lato simbolico. Partecipano tra gli altri alla mostra: Antonella Laganà, Mariella Muto,  Daniela Campicelli, Antonella Arcidiaco, Santina Milardi, Marilena Cicciu’, Antonella Criseo, Luciana Ruggeri, Emanuele Meduri, Grazia Papalia, Elvira Sirio, Renato Amodeo, Angela Triolo, Piergemma, Giovanna Tripodi,  Gaetano Antonio Villeggiante, Adele Leanza, Pina Calabro’.