Reggio, 2 eroici studenti del liceo classico salvano la prof. che stava morendo affogata

corso con i ragazziDue eroi. Protagonisti dell’encomiabile vicenda due studenti del liceo classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria, D. M. e D. C., entrambi di appena 16 anni.  All’approssimarsi delle agognate vacanze, ci si apprestava a scambiarsi gli auguri in classe con una festicciola prenatalizia, ma in un brevissimo frangente, un momento tanto lieto, stava  trasformarsi in tragedia.

Un boccone di traverso, un arresto delle funzionalità respiratorie e l’insegnante stava per avere la peggio, ma i due ragazzi sono riusciti a riconoscere in modo tempestivo la gravità della situazione, senza esitazione alcuna, hanno coraggiosamente tratto in salvo la docente,  applicando i protocolli di rianimazione, le manovre di disostruzione e liberando efficacemente le vie respiratorie ostruite.

Domenico e Duilio avevano frequentato nei mesi scorsi un corso di primo soccorso organizzato da ANPAS regionale e della P.A. SAN GIORGIO SOCCORSO a Reggio Calabria.

I tutor del corso, dott.ssa Patrizia Alessio e dott.ssa Adriana Procopio sono soddisfatte e orgogliose dei due ragazzi che già durante le lezioni dimostravano un marcato interesse per le tematiche trattate e asseriscono “La positiva conclusione dell’intervento di rianimazione ha dimostrato che basta veramente poco per salvare una vita umana, i ragazzi oltre alle abilità tecniche, hanno oramai acquisito la consapevolezza di poter aiutare persone in difficoltà e anche di guardarsi intorno, in maniera differente“.

I dirigenti scolastici e gli  operatori ANPAS non possono  che congratularsi con i due coraggiosi ragazzi!