Qualità della vita, Reggio ultima in classifica. Paris: “alcuni dati sono del 2013″

Reggio calabria veduta del lungomare dallalto“L’ultimo posto occupato dalla provincia di Reggio Calabria nella classifica annualmente curata dal Sole 24 Ore, dimostra in modo netto i ritardi che i 97 comuni reggini devono colmare. L’elaborazione  dei dati statistici condotta dal prestigioso quotidiano, ancorché taluni riferiti all’anno 2013, è la somma dei punteggi assegnati a tutti i comuni della provincia e, tra questi, anche del comune di Reggio Calabria“. È quanto dichiarato dal consigliere Nicola Paris dopo la classifica sulla vivibilità a cura del Sole 24 ore. “I buoni risultati raggiunti dall’Amministrazione Falcomatà, ai fini statistici provinciali, non trovano adeguata rappresentazione.  La fotografia scattata dal  Sole 24 Ore è tristemente coerente con la  storicizzata “Questione Meridionale”, ed oggi più di ieri evidenzia un accresciuto divario con il resto del Paese”, ha proseguito il consigliere Paris. “Nei nostri territori, i partiti ed i movimenti politici, all’unisono con gli amministratori, devono avere un maggior raccordo ed una più incisiva collaborazione, comprendendo a pieno, ad esempio, che l’istituzione della Città Metropolitana è una straordinaria opportunità anche per comprovare la responsabile determinazione interistituzionale per scalare la classifica della “qualità della vita” che da oltre  vent’anni relega i comuni della provincia di Reggio Calabria in coda”, ha concluso il consigliere Nicola Paris.