Previsioni Meteo: almeno altri 10 giorni di mite anticiclone, sole e caldo anche a Capodanno

Previsioni Meteo: l’anticiclone non molla almeno per altri dieci giorni, temperature stazionarie ben oltre le medie del periodo fino a fine anno

Meteo NataleIl 2015 si concluderà senza freddo e senza piogge: negli ultimi dieci giorni dell’anno si aggraveranno quindi le due grandi emergenze provocate dall’incredibile follia climatica degli ultimi mesi, e cioè lo smog e la siccità fuori stagione. In alcune aree del nord/ovest e della Sardegna si potrebbe arrivare a 80 giorni senza una goccia d’acqua, e la situazione rischia di diventare drammatica per molti aspetti non solo ambientali, ma anche economici e sociali. L’anticiclone che da fine ottobre sta occupando il territorio Euro-Mediterraneo non mollerà la presa almeno per altri dieci giorni, fino alla fine dell’anno e alle prime ore del gennaio 2016. Nei giorni di Natale un’ondata di gelo dalla Groenlandia si muoverà dapprima sull’Islanda, poi nella penisola Scandinava e infine sulla Russia, nell’Europa orientale, sfilando lungo il bordo settentrionale e orientale del grande anticiclone che invece determinerà un Natale caldissimo non solo in Italia ma anche in Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Inghilterra, Svizzera, Austria e sui Balcani. Negli ultimi giorni dell’anno il freddo potrebbe scivolare verso più basse latitudini, ma ad est nell’Europa orientale, forse fin sui Balcani, ma non sull’Italia che rimarrà protetta dall’anticiclone. Soltanto nei primi giorni del 2016 le temperature potrebbero diminuire per infiltrazioni fredde da est, ma è al momento soltanto un’ipotesi a lungo termine poco realistica e verosimile. L’unica certezza è che il grande incubo continuerà ancora a lungo: sole, caldo e temperature elevate non solo in Europa ma anche in Nord America con temperature di oltre +20°C nel weekend di Natale, come se fosse Pasqua, come se fossimo in Primavera.

Fonte MeteoWeb