Pomeriggio incredibile in Lega Pro: Juve Stabia-Ischia 5-5, Catania-Benevento 1-3 con Ciciretti show

Lega Pro, in campo il Messina a Lecce. Stasera Catanzaro e Cosenza. Doppietta di Ciciretti al Massimino di Catania

catania

Pomeriggio incredibile nel girone C di Lega Pro: nelle prime due partite della 14ª giornata è successo di tutto. Juve Stabia-Ischia è finita 5-5 a Castellammare, una sfida tra due squadre fino ad oggi rocciose, posizionate nella zona medio-bassa della classifica ma con una difesa di ferro, tra le migliori del torneo (l’Ischia aveva subito 12 gol in 13 partite, la Juve Stabia 13). Oggi, però, è successo di tutto: dopo 10 minuti il risultato era già di 2-1, dopo 30 di 3-2, il primo tempo è finito 4-3 e a tre minuti dalla fine il risultato era di 5-3 per i padroni di casa, ma due gol (prima Patti, poi autorete di Romeo) all’88° e al 90° hanno regalato agli isolani il pareggio in trasferta dopo una partita davvero mozzafiato. Anche nel primo tempo il gol degli ospiti per il momentaneo 4-3 con Florio era arrivato al 47°, in pieno recupero.

Clamorosa anche la sconfitta del Catania nel big match contro il Benevento: è finita 1-3, anche qui finale di partita mozzafiato (all’89° il risultato era di 0-2). Il Benevento ha vinto nonostante l’espulsione di Mattera al 61° minuto, dopo il gol di Ciciretti al 55°. Poi il raddoppio con Mazzeo al 71°, infine ancora Ciciretti all’89° e gol della bandiera di Nunzella al 92° per il Catania.

Adesso il Benevento è secondo in classifica con 23 punti, a -4 dalla Casertana, +1 su Lecce e Foggia, +2 su Messina e Cosenza. Il Catania resta fermo in zona playout con 12 punti e una partita in più rispetto alle dirette concorrenti.

Adesso in campo al Via del Mare Lecce-Messina e nella Città dei Sassi Matera-Paganese. Stasera alle 20:30 le due calabresi in casa, Catanzaro-Fidelis Andria e Cosenza-Melfi. Le Aquile sognano la quinta vittoria consecutiva che le proietterebbe ancora più vicine ai playoff, il Cosenza può tornare secondo in classifica mentre il Messina a Lecce per capire quali sono le ambizioni di una stagione fino ad ora straordinaria.