Palmi: chiuso il bar “Mirage Cafè”. La Polizia: “era un covo di pregiudicati”

polizia di statoIn data odierna personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Palmi (RC) ha provveduto, su disposizione del Questore della Provincia di Reggio Calabria alla chiusura del Bar denominato “MIRAGE CAFE’”, ubicato nel Comune di Palmi (RC) alla Via Concordato nr. 113/A.

Ciò in quanto, nel corso di diversi controlli effettuati dagli operatori del suddetto Commissariato nell’ambito dell’attività di monitoraggio degli esercizi commerciali insistenti in quel comprensorio territoriale di Palmi, veniva accertato che il citato locale, risultava essere luogo di soggetti identificati come pregiudicati e/o pericolosi.

Il Questore ritenendo quindi che la prosecuzione dell’apertura dell’esercizio potesse determinare il protrarsi di determinate condizioni nocive per l’ordine e la sicurezza pubblica ha prontamente emesso decreto di sospensione dell’attività in parola, per un periodo di quindici giorni, in applicazione della disposizione di cui all’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Tale iniziativa è una chiara testimonianza dell’efficace, incisiva e concreta attività svolta dalla Questura di Reggio Calabria e dai Commissariati decentrati finalizzata alla tutela e sicurezza del cittadino.