Orrore in Calabria, donna dispersa da giorni trovata carbonizzata nei pressi di un cimitero

Tragedia a Belvedere Marittimo, nel cosentino: il cadavere ritrovato all’interno automobile, i carabinieri non escludono nessuna pista

donna carbonizzataDomenica di Santa Lucia macchiata da un episodio macabro in Calabria: è stato ritrovato dai carabinieri il cadavere carbonizzato di una donna in una Fiat Punto data alle fiamme nei pressi del cimitero di Belvedere Marittimo, nel cosentino. Sono intervenuti il medico legale ed il Pm della Procura di Paola. Probabilmente potrebbe trattarsi di una donna trentenne di origini brasiliane della quale non si hanno notizie da giorni. I carabinieri stanno compiendo indagini per accertare se si e’ trattato di un omicidio o di un suicidio. L’automobile con all’interno il cadavere della donna carbonizzata e’ stata trovata nei pressi di un cancello che delimita un terreno. Nei giorni scorsi il marito della donna di origini brasiliane ha denunciato la scomparsa della moglie. La donna aveva detto di allontanarsi per fare degli acquisti ma poi non e’ piu’ rientrata a casa. Ieri sera i carabinieri sono intervenuti nelle campagne di Belvedere Marittimo dove hanno ritrovato la Fiat Punto in fiamme. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme del mezzo ed all’interno e’ stato trovato il cadavere carbonizzato. I carabinieri hanno avviato tempestivamente le indagini. Sono stati sentiti il marito ed i familiari della donna scomparsa per accertare l’identita’.