Milan-Crotone, la lettera di un tifoso milanese: “complimenti Magna Grecia, mai visto qualcosa di simile a San Siro”

Milan-Crotone, un tifoso rossonero scrive a StrettoWeb e si complimenta con i tifosi calabresi

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Pubblichiamo integralmente la lettera appena inviata da un tifoso del Milan, Alessandro Colombo, dopo la partita di stasera a San Siro tra il Milan e il Crotone.

Desidero scrivere tramite il vostro giornale a tutti i tifosi del Crotone e a tutti i calabresi presenti oggi allo stadio, nel nostro San Siro tempio del calcio che troppo spesso noi stessi sottovalutiamo. Non ho mai visto qualcosa di simile in Coppa Italia nel settore ospiti: ricordo nell’edizione di due anni fa un Milan-Spezia agli Ottavi di Finale con il settore pieno dei tifosi liguri, ma erano gli Ottavi di Finale, La Spezia è molto vicina a Milano ed è comunque una piazza più blasonata. Idem per il Milan-Novara del 2010, sempre in Coppa Italia, sempre negli Ottavi di Finale: anche quel giorno la curva ospiti era piena ma Novara è ad un passo da Milano ed è una città grande il doppio di Crotone. Ne’ Spezia ne’ Novara avevano però dominato come pubblico in quanto a cori, sostegno alla squadra anche nella sconfitta, passione e coreografie. Quello che è successo stasera a San Siro rimarrà nella storia e non certo per la “vittoria” (ahimè, che fatica) del Milan, ma per lo spettacolo regalato sugli spalti che ha dato un senso ad un match che senza tifosi calabresi ci avrebbe visto in meno di 3.000 presenti. Complimenti Magna Grecia. Spero che l’anno prossimo possiate tornare qui, ma stavolta in campionato, in serie A. Il pubblico lo merita, la squadra anche. In bocca al lupo di cuore.

Un grande tifoso del Milan

Alessandro Colombo

LaPresse/Spada